MotoGP, Rossi: "Sarà dura con Marquez e Lorenzo"

Il Dottore alla vigilia del gran premio di Francia a Le Mans: "Storicamente è una buona pista per la Yamaha ma non una delle mie preferite"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rossi, Ipp

Valentino Rossi punta sulla continuità per competere fino in fondo per il titolo e anche a Le Mans l'obiettivo è il podio. "La partenza della stagione è stata molto buona per le due vittorie ma soprattutto perchè sono arrivato sempre sul podio. Questo è fondamentale per competere per il campionato", ha detto in conferenza stampa. Sul circuito il 'Dottore' ha detto: "Storicamente questa è una buona pista per le Yamaha".

Poi ha aggiunto: "L'anno scorso qui è stato un buon weekend per me, sono arrivato secondo dietro a Marquez. Dobbiamo capire se stavolta riusciremo a colmare il gap da Marc. Non è una delle piste che più amo però è un circuito speciale e qui il meteo incide sempre, la temperatura non è molto alta quindi il modo di guidare è diverso. L'anno scorso c'era il sole e abbiamo potuto lavorare bene". Valentino si è detto soddisfatto per i test di Jerez: "Sono molto contento di come sono andati i test. Abbiamo provato qualche pezzo per migliorare la M1 è tutto è andato bene. Nulla di eccezionale ma piccoli dettagli che possono fare la differenza, soprattutto sull'assetto".

Infine ha parlato più in generale del campionato: "Lorenzo è stato fantastico a Jerez, è stato sempre più veloce da venerdì a domenica. Questo significa che per il campionato sarà difficile arrivargli davanti. Io devo solo pensare a me stesso, essere veloce e continuare così. La gara di domenica? Sarà molto dura con Jorge e Marc ma c'è anche Dovizioso. Se penso all'anno scorso Marc è l'osso più duro ma Jorge è in grande forma".

Andrea Dovizioso ha deluso a Jerez ma con la Ducati sembra abbia corretto ogni problema: "Durante il weekend di Jerez abbiamo fatto molti errori e per questo motivo non siamo stati competitivi. Sono contento perchè poi nei test al Mugello abbiamo capito cosa abbiamo sbagliato e abbiamo messo a posto queste cose. Ora ho ritrovato il feeling con la moto che è ancora molto nuova e dobbiamo impegnarci per fare bene in questo weekend fin da subito, per non prendere la direzione sbagliata come a Jerez. Sono convinto che la Ducati andrà bene a Le Mans, l'anno scorso siamo partiti in prima fila. Sono sicuro che faremo bene e saremo competitivi".

E' carico a mille Jorge Lorenzo, reduce dalla vittoria di Jerez e primo a Le Mans nel 2009, 2010 e 2012: "A Jerez è stato tutto perfetto, fin dall'inizio. Mi sono trovato incredibilmente bene, soprattutto in ingresso di curva, che è fondamentale. A Le Mans sarà tutto diverso, con asfalto e curve differenti. Storicamente è una buona pista per noi. Magari non negli ultimi due anni in cui ha vinto la Honda però crediamo si essere più avanti e lo abbiamo dimostrato vincendo tre delle prime quattro gare".

Infine una battuta per Marc Marquez, bicampione del mondo in carica e secondo in Spagna: "Qui sei anni fa ho fatto la prima pole position in carriera. E' un circuito che non mi piace molto ma in cui ottengo solitamente buoni risultati. Molto dipende dal meteo ma io sono pronto. Il dito? Sì, ora è al 100%. E' più grosso del solito ma ora va molto bene. L'anno scorso sono arrivato qui in posizione diversa di classifica ma ci sono ancora 14 gare e non c'è alcuno stato di panico".

TAGS:
Motogp
Francia
Le mans
Conferenze

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X