MotoGP, Rossi: "Problemi di gomme e setting"

"Mi manca qualche decimo". Lorenzo: "Vediamo se superiamo il record della pista in qualifica"

MotoGP, Rossi: "Problemi di gomme e setting"

Le gomme sono la preoccupazione principale di Valentino Rossi al termine del venerdì di Valencia. "Con la dura nuova mi ero trovato bene al mattino, ma al pomeriggio ho faticato tanto. Con la morbida è andata bene, ma sarà difficile fare l'intera gara con quella, soprattutto al posteriore. E non sono contento del setting, fatico in ingresso e mi manca qualche decimo. Lo stesso discorso vale per l'anteriore", dice.

Quanto al problema avuto al mattino, Rossi scherza: "E' stato il mio meccanico ad aver lasciato il portafoglio nel corpo farfallato... Cmunque nessun problema, ho perso solo 5 minuti".

L'uomo del giorno porta il nome di Jorge Lorenzo e il sorriso la dice lunga sulle sue sensazioni. "Abbiamo verificato alcuni piccoli dettagli, ma la pista ha molto grip, tutto funziona bene e vado forte. La gomma morbida ho visto che va molto meglio per la qualifica. E' stato un tempo molto buono, anche se c'era la bandiera gialla per una caduta e ho perso un paio di decimi. Adesso vediamo se riusciamo a superare il record della pista", la sua "minaccia". Marc Marquez, invece, è sornione come al solito. "Va abbastanza bene - ammette - . Ho provato tutte le gomme, vediamo se riusciamo ad andare avanti così anche nei prossimi due giorni. Nel T4 dobbiamo e possiamo andare di più, ma anche l'anno scorso lì perdevo tanto in accelerazione. Nella prima parte, però, siamo veloci".

Reduce dal successo di Sepang, Andrea Dovizioso non si perde d'animo nonostante un venerdì non troppo brillante. "E' andata abbastanza bene, anche se venguono fuori certi limiti. Comunque non siamo troppo lontani, siamo rimasti indietro solo perché abbiamo utilizzato a lungo le gomme usate. Non possiamo forzare troppo con l'anteriore, abbiamo bisogno di fare altre prove. Non va male, ma dobbiamo migliorare per essere più velci in fase di curva", il suo bilancio. Si prospetta una gara difficile l'ultima con la Ducati per Andrea Iannone. "Abbiamo migliorato tanto, ma non basta. Siamo a mezzo secondo da Marquez e Vinales, mentre Lorenzo ha fatto un tempo incredibile. Qui facciamo fatica a far voltare la moto, mi aspettavo meno problemi e invece ce ne sono. Abbiamo tante difficoltà con le Michelin. E poi la schiena ancora non la sento bene, non sono al 100%", le sue parole.

TAGS:
MotoGP
Rossi
Lorenzo
Marquez
Valencia
Iannone
Dovizioso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X