MotoGP, Rossi: "I rettilinei austriaci non aiutano"

Lorenzo gli fa eco, Dovizioso e Iannone: "Pista adatta alla Ducati"

foto lapresse

"E' stato un lungo break che è servito soprattutto per riposarmi. Sono andato in vacanza ma ho continuato ad allenarmi. Ora voglio tornare in pista e dare del mio meglio per la seconda parte della stagione". Parola di Valentino Rossi, pronto a ripartire nel week end sul Gp di Austria di MotoGp. "Finora - continua - abbiamo fatto delle buone gare. Qualcuna sarebbe potuta andare meglio ma siamo veloci e questo è importante".

"I test in Austria sono andati bene, il circuito mi piace. I due rettilinei veloci non ci aiutano ma abbiamo tempo per migliorare. Faremo del nostro meglio per il podio".

Per Jorge Lorenzo l'obiettivo è ridurre il gap da Marc Marquez. "Dopo la pausa estiva - dice - torniamo a Spielberg, un circuito che abbiamo visto per la prima volta tre settimane fa in una due giorni di test. Sono stato qualche giorno alle Baleari a rilassarmi ma continuando ad allenarmi per presentarmi nel miglior modo possibile alla seconda parte del campionato. La situazione è difficile perché Marquez è davanti nel mondiale ma farò del mio meglio, come sempre, per ridurre il gap. Dobbiamo lottare fino alla fine"

Dopo la pausa estiva di tre settimane il motomondiale arriva nel cuore dell`Austria, sull`autodromo Red Bull Ring nei pressi di Zeltweg, per il decimo appuntamento del Campionato Mondiale 2016. Subito dopo la gara del Sachsenring, il Red Bull Ring era stato teatro di due giorni di test privati in preparazione del GP d`Austria. Andrea Iannone, che in questi giorni ha festeggiato il suo ventisettesimo compleanno, e Andrea Dovizioso per l`occasione erano stati affiancati da Casey Stoner in veste di collaudatore.

"Il Red Bull Ring è una pista nuova per tutti - commenta Iannone - ma nei test di luglio noi ci siamo adattati subito molto bene e siamo sempre stati i più veloci. Il tracciato è molto bello e si adatta bene alla nostra Desmosedici GP. Su questa pista ho trovato un buon feeling con la mia moto fin da subito e questo è un aspetto molto positivo in vista della gara". Per Andrea Dovizioso: "la pista austriaca si adatta molto bene alla nostra moto, con accelerazioni in prima e seconda marcia e con rettilinei medio-lunghi, e quindi per noi è abbastanza facile essere veloci. Anche se nei test abbiamo dimostrato una grande competitività, sarà importante capire che gomme porterà la Michelin per il GP, perché il consumo è particolarmente elevato, si scivola tanto e le gomme faranno fatica a completare la distanza della gara."

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X