MotoGP, Rossi: "Ho sbagliato, peccato era un gran weekend"

Il Dottore fa mea culpa dopo la caduta: "Ora pensiamo al Mugello"

Rossi, AFP

Valentino Rossi non nasconde la grande delusione, dopo la caduta all'ultimo giro nel GP di Francia che gli è costata la vittoria e la leadership mondiale: "È stato davvero un peccato. Per noi fino a quel momento era il miglior weekend della stagione, ero davvero competitivo, specialmente in gara. Poteva davvero venir fuori il miglior risultato dell'anno. Non so bene cosa sia accaduto, in ogni caso ho fatto un errore, ora pensiamo al Mugello".

Rossi prova a spiegare anche la dinamica della sua scivolata: "È stata una gara dura perché il passo era veramente altissimo, ma io mi sentivo a mio agio sulla modo, avevo un buon feeling, quindi ho provato ad attaccare. Sfortunatamente ho fatto un errore all'ultimo giro, alla curva 6, sono scivolato un po' indietro e Maverick mi ha sorpassato. Sapevo di avere un'altra chance perché eravamo davvero vicini e nel T4 andavo forte. Ad essere sincero non so cosa sia accaduto, non l'abbiamo capito bene. Solitamente devi stare attento all'anteriore, io invece ho perso il posteriore e sono finito a terra. In ogni caso, ho fatto un errore, questo è. Davvero un peccato tornare a casa con zero punti. Mi dispiace aver perso l'occasione di vincere e anche di aver perso la leadership del mondiale. Ora pensiamo alla prossima gara, spero di continuare a correre come ho fatto questo weekend".

TAGS:
MotoGP
Rossi
Le Mans
Francia
Intervista

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X