MotoGP, Rossi: "Che passione in Argentina, voglio vincere"

Il pesarese nella conferenza stampa della vigilia: "Qui la Yamaha è favorita". Marquez: "Devo proseguire quanto fatto ad Austin"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Valentino Rossi, foto IPP

Valentino Rossi è carico alla vigilia del GP d'Argentina classe MotoGP, terza tappa del Mondiale 2015. Il pesarese è al comando della classifica con 41 punti: "Non è molto importante perchè sono solo due gare ma è certamente il modo migliore per iniziare. Ho già vinto una gara, le sensazioni sono buone, ad Austin abbiamo fatto bene. Qui in Argentina la M1 va meglio e spero di migliorare rispetto all'anno scorso dove ho fatto qualche errore".

Il 'Dottore' si concentra sul tracciato di Termas de Rio Hondo: "Questa pista mi piace, spero di riuscire a lottare con i due ragazzi più in forma, Marquez e Dovizioso. Il layout è diverso rispetto ad Austin. Quando è più scorrevole la Yamaha è favorita. Però l'anno scorso qui Marc ha dominato e anche Pedrosa è stato vicino. Sono comunque convinto che posso fare bene. L'anno scorso era una pista nuova per tutti e quindi devi scoprire i dettagli, i segreti, anche dalle foto e dai disegni. Anche questo tracciato è molto esigente per la gomma anteriore, sarà decisiva la scelta. E' molto duro, richiede grande sforzo dal pneumatico. Ovvio, il resto è legato a traiettorie e frenate. Bisogna essere molto precisi". Valentino, quarto lo scorso anno, sottolinea il grande calore dei tifosi argentini: "E' incredibile la passione che hanno i fan arrivati qui al circuito. Hanno costruito un buon tracciato, speriamo anche che le condizioni dell'asfalto siano migliori dello scorso anno in modo da avere un buon feeling già dalle prime libere". Chiusura sul momento positivo: "E' un periodo fortunato. Abbiamo concluso bene la scorsa stagione vincendo due gare, a Misano è stato qualcuosa di magico, in casa, poi da Motegi abbiamo iniziato un miglioramento continuo. Tutto il team ha lavorato molto bene. Nei test invernali non sono stato troppo forte ma in Qatar abbiamo ripreso a fare bene. L'obiettivo è lottare ogni weekend per il podio".

Grande protagonista dei primi due gran premi è stato Andrea Dovizioso con la Ducati. "E' stato un ottimo inizio per noi. Siamo in cima al campionato, mi sento molto bene con la moto. L'anno scorso abbiamo avuto diversi problemi qui, ecco perchè sarà importante avere un buon feeling già dalle prime libere. La moto è molto buona però credo che serva più trazione e anche maggior stabilità. Si tratta di particolari sui quali stiamo lavorando per migliorarci. Durante il week end spero anche nel bel tempo per riuscire a operare bene sulla moto", ha detto 'Dovi'. Sui miglioramenti con la Rossa di Borgo Panigale ha aggiunto: "Il primo anno in Ducati è stato davvero difficile. Ora abbiamo tanta energia per lottare, i rapporti sono migliori, ci conosciamo tutti e questa è una base fondamentale per agire sui dettagli e migliorare. I risultati sono la conseguenza di tutto ciò".

Il campione del mondo in carica Marc Marquez, vincitore ad Austin, proverà a bissare il successo del 2014: "Sì, sarà una bella lotta e sarà divertente per il pubblico del Motomondiale. La mia prima preoccupazione era ripartire bene dopo il difficile debutto in Qatar, ora dobbiamo pensare a proseguire il lavoro fatto ad Austin. L'anno scorso mi sono trovato molto bene e mi sono divertito su questo tracciato. Ero partito male in gara, ho dovuto risalire dall'ottava posizione, poi è stata una battaglia. Tutti stanno migliorando e anche noi lo stiamo facendo per restare al passo degli avversari". Sulla pista: "Questo tracciato è più scorrevole, sembra meglio per la Yamaha. L'anno scorso però ho avuto un buon feeling e siamo migliorati molto nelle curve veloci". Infine Marc ha risposto sul percorso per riprendersi la leadership della classifica: "Spero mi servano meno gare possibili per arrivare al top. Lo scorso anno è stato speciale, ero sicuro che questo campionato sarebbe stato diverso. Non si possono vincere tutte le gare. L'importante è avere continuità di risultati, andare sul podio, essere consistenti".

TAGS:
MotoGP
GP Argentina
Valentino Rossi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X