MotoGp, Rossi avverte Marquez: "Non voglio dimenticare"

Il Dottore: "Ma adesso ricomincia il Mondiale e si riparte da zero"

Valentino Rossi, Foto LaPresse

La vendetta è un piatto che si serve freddo. Lo sa bene Valentino Rossi, che avverte Marq Marquez in vista della nuova stagione. "Io non voglio dimenticare, non è che passano due mesi e uno si dimentica tutto. Però ora è un'altra cosa, inizia un altro Mondiale ed è ancora più bello - ha detto il Dottore in occasione dei festeggiamenti per il suo 37.mo compleanno -. Si riparte da zero e ci si sfida da capo".

Il finale da incubo della stagione 2015 è ancora fresco e Vale non sembra intenzionato a mettere una pietra sopra a quello che è accaduto con Marquez. "Quello che penso l'ho già detto nell'ultima gara dell'anno scorso ed è quello che penso ancora adesso, quindi poi il rapporto personale diventa difficile - ha precisato -. Però poi sarà importante quello che facciamo in pista. Saremo avversari, il rapporto personale fra noi due conta poco".

Intanto mercoledì lo spagnolo della Honda e Rossi si ritroveranno in pista in vista dei test precampionato. "Sono molto felice di provare la nostra moto a Phillip Island - ha spiegato il campione della Yamaha - I test in Malesia sono andati bene per la Yamaha, ma dobbiamo ancora migliorare". "La Yamaha ha lavorato davvero duro durante l'inverno e non vedo l'ora di testare la moto su un altro circuito come quello di Phillip Island, dove solitamente siamo abbastanza veloci", ha continuato. Marquez è avvertito: Rossi ha il dente avvelenato.

TAGS:
MotoGp
Rossi
Marquez