MotoGP, Marquez: "Migliorato il rapporto con Rossi"

Dopo le vacanze si riparte dall'Austria. Lorenzo: "Voglio tornare al vertice". Dovizioso: "La nostra moto è adatta alla pista"

MotoGP, Marquez: "Migliorato il rapporto con Rossi"

Il campionato 2016 di MotoGP entra nel vivo e dopo la sosta estiva riparte dall'Austria sul circuito di Spielberg, sul quale non si gareggia dal 1997. "Ovviamente attendo con impazienza questa seconda parte di stagione. Questo circuito sarà nuovo per tutti, dovremo lavorare sodo per adattare la moto e arrivare sul podio. Faremo del nostro meglio", ha detto Marc Marquez, leader della classifica piloti con 48 punti di margine su Lorenzo.

Il pilota Honda ha commentato la pista: "Ho testato il circuito con una moto da strada solo per vedere il tracciato. Cal Crutchlow è stato qui col suo team quindi abbiamo una base per l'elettronica". Infine una battuta sul rapporto con Valentino Rossi, col quale sembra essere tornato il sereno: "Il rapporto con Valentino è migliore, quanto meno a livello professionale". C'è grande attesa per rivedere in pista il campione del mondo Jorge Lorenzo, in grandissima difficoltà ad Assen e al Sachsenring: "In queste settimane mi sono riposato ma mi sono anche allenato per tornare più forte che mai. Nei test eravamo molto lontani dalle Ducati, nelle ultime ore abbiamo lavorato per avvicinarci. Le ultime gare sono state dure ma questo fa parte dello sport. Dobbiamo reagire per tornare al top e lavorare per restare ai vertici. L'ideale sarebbe rialzarci subito senza attendere la gara di Brno". Il maiorchino ha poi aggiunto: "Pista favorevole alla Ducati? E' una cosa positiva per il campionato. Io però devo pensare alla mia prestazione provando ad essere più veloce possibile". A proposito di Ducati, c'è grande attesa per vedere le rosse in pista dopo aver dominato nei test. "La nostra moto è molto adatta perchè è forte in accelerazione. Nei test tutti i piloti Ducati sono stati molto veloci. Però so che gli avversari sono molto forti nei weekend di gara e la gara è diversa. Bisogna essere al top per oltre 20 giri. La differenza rispetto ai test saranno le gomme: dovremo vedere come cambieranno le loro prestazioni", ha sottolineato Andrea Dovizioso che domenica festeggerà il 250esimo gran premio in carriera.

TAGS:
MotoGP
Lorenzo
Marquez
Dovizioso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X