MotoGP, Lorenzo: "Fiducia e ottimismo"

Domenica il primo GP della stagione in Qatar. Marquez: "Lotteremo per il podio"

Lorenzo e Dovizioso (LaPresse)

Jorge Lorenzo scalda i motori in vista dell'avvio del Mondiale in Qatar. ""Affronto la prima gara della stagione con fiducia e ottimismo - ha detto lo spagnolo - Questa è una pista che mi piace molto e le caratteristiche della mia Ducati si adattano bene al tracciato di Losail, per cui credo che saremo veloci fin da subito". Cauto il campione in carica Marc Marquez: "Prima gara sempre speciale. Occhio alla sabbia, lottiamo per il podio".

In casa Ducati c'è grande attesa per il debutto di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ex Yamaha sogna l'esordio con vittoria. "Dobbiamo trovare ancora qualcosa per migliorare ulteriormente il nostro passo gara, cercando anche di capire la soluzione migliore a livello di pneumatici per affrontare i 22 giri della gara, ma comunque io arrivo in Qatar con delle buone sensazioni e con molta voglia di far bene".

Spera, invece, in un regalo di compleanno indimenticabile il compagno Andrea Dovizioso, che giovedì festeggerà i 31 anni. "Nei test di dieci giorni fa su questo circuito - ha spiegato - abbiamo fatto un buon lavoro, e quindi arriviamo alla gara pronti per le diverse condizioni che potremo trovare. Come sempre all'avvio di stagione abbiamo ancora qualche incognita da risolvere soprattutto in funzione gara, perché in questo circuito non e' facile mantenere lo stesso passo per 22 giri e la pista richiede un impegno fisico notevole. Negli ultimi due anni pero' ho sempre lottato per la vittoria e spero che anche quest`anno mi troverò" nella stessa situazione".

L'uomo da battere è il campione in carica Marc Marquez. Allo spagnolo, però, il circuito di Losail non porta troppa fortuna. "La prima gara della stagione è sempre un giorno speciale perché sei un po' piu' nervoso del solito! - le parole del pilota della Honda - La pista del Qatar è uno dei circuiti più speciali del calendario e una delle cose principali da considerare è la sabbia che puo' rendere la superficie piuttosto scivolosa non appena si esce dalla linea migliore. Il limite e' molto stretto. Ci sono tre punti di frenata molto forti ed e' necessaria una buona stabilita' anteriore". Una pista che non si adatta alla guida di Marquez "ma mi piace e abbiamo lavorato molto duramente durante la pre-season per trovare un buon ritmo e una buona messa a punto di base per tutti i circuiti. Da un punto di vista tecnico, stiamo iniziando questo campionato meglio del precedente, e anche se questo non significa automaticamente che i risultati saranno migliori, penso che la nostra moto possa lottare per il podio. Cercheremo di andar forte sin dal giovedì".

TAGS:
Motogp
Gp qatar
Losail
Marquez
Lorenzo
Dovizioso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X