MotoGP, Lorenzo ai saluti con Ducati dopo la vittoria: "Ormai è troppo tardi"

Lo sfogo del maiorchino: "Non mi hanno dato fiducia da subito al 100%, tra 7 giorni saprete il mio futuro"

Podio, ANSA

Jorge Lorenzo e la Ducati sono ormai ai saluti: "Non ho mai mollato, sono molto orgoglioso di questo - ha detto lo spagnolo dopo la vittoria al Mugello - Ho avuto momenti duri ma sono sempre stato convinto di poter vincere con la Ducati. Sapevo che ci sarebbe voluto tempo, è un peccato che non mi abbiano dato questi pezzi prima (riferendosi al nuovo serbatoio, ndr). Il futuro? Ormai è troppo tardi, a livello tecnico Dall'Igna mi ha sostenuto al 100% quando era ormai tardi".

Jorge non nega lo sforzo economico fatto da Borgo Panigale, ma precisa che non è mai stata una questione di soldi: È vero che hanno investito tanto, ma io non mi sono spostato per soldi, avevo già un contratto importante con Yamaha. I limiti sono stati più che altro tecnici. Io non ho mai cercato scuse e ho sempre detto che era solo una questione di feeling. Questa è comunque una delle vittorie più dolci della mia carriera. Tornare in Yamaha? Tra 7 giorni saprete tutto".

L'ingegner Dall'Igna ha risposto al maiorchino evitando inutili polemiche: "Io devo credere in entrambi i piloti, se dicono tutti e due quello che ha detto Jorge significa che sono equilibrato. Non è semplice avere due piloti top così. Noi siamo stati capaci di portarli a esprimere al massimo il loro potenziale. Si può sempre fare meglio, ma io sono contento del lavoro fatto".

Nonostante l'ad di Ducati, Claudio Domenicali, abbia lasciato aperte le porte dopo la gara ("Con Jorge stiamo ancora parlando, non c'è nulla di deciso"). Il futuro del cinque volte campione del mondo sembra dunque deciso.

Andrea Dovizioso, naturalmente, ha parlato della gara e del mondiale, cercando di badare al sodo: "Sono 20 punti importantissimi, oggi era la priorità. Abbiamo sbagliato la scelta dell'anteriore perché la media non ci sembrava adeguata nelle libere. Però la rottura di venerdì ci ha tolto serenità in questo tipo di decisioni. Sicuramente lo zero di Marc ci ha aiutato. Una svolta dopo il Mugello? Non lo so, il punto è che dobbiamo ricominciare a fare punti importanti come oggi".

TAGS:
MotoGP
Mugello
Ducati
Lorenzo
Dovizioso

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X