MotoGp in Argentina, Iannone: "Ho sbagliato, chiedo scusa"

Il pilota della Ducati ha buttato per terra il suo compagno Dovizioso all'ultima curva: "E' un risultato negativo e ne pagherò le conseguenze"

Con un sorpasso da cartellino rosso all'ultima curva Iannone ha steso Dovizioso rovinando il weekend delle Ducati. Probabilmente il numero 29 verrà penalizzato in vista dell'ultima gara: "Sono dispiaciuto per quello che è successo - spiega Iannone - stare fuori dal podio dopo una gara così è un peccato. In più quando sono scivolato ho preso dentro Dovizioso, mi dispiace molto per la Ducati e per tutto il mio team".

"E' un risultato davvero negativo - prosegue Iannone - non sono per niente felice. Non ho ancora avuto la possiblità di vedere Dovi, mi scuserò sicuramente anche perché siamo sempre andati d'accordo. Poteva succedere con qualsiasi altro pilota, ora ne pagherò le conseguenze. Sicuramente ci sarà un provvedimento nei miei confronti, vediamo cosa mi aspetta nella prossima gara".

Davvero frustrato Andrea Dovizioso, che è stato buttato per terra quando aveva il secondo posto ormai in pugno: "Iannone ci ha provato ma nel modo sbagliato. Me l'aspettavo da lui, so come è fatto e questa è la conferma. Eravamo riusciti a recuperare Valentino, mentre Marquez era di un altro pianeta. Potevamo essere secondi in campionato, che peccato. Iannone non l'ho ancora visto, ma non cambia tanto".

TAGS:
Ducati
Dovizioso
Iannone
MotoGP
GP Argentina

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

Iannone stende Dovizioso: la Ducati deve prendere provvedimenti?