TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

MotoGP, il capolavoro di Dovizioso

Al Mugello il pilota della Ducati ha emozionato i tifosi conquistando una storica vittoria

di RONNY MENGO

foto Afp

Tutt'Italia si aspettava una vittoria al Mugello e tutt'Italia, quella Gialla compresa, si è commossa e ha applaudito sul serio la giornata dello zero quattro. È la forza del Dovi e qui arriva il difficile, con la retorica pronta a far grippare la tastiera. È la forza di un 31enne che è un grande ma non è mai stato stellare, che ha una sensibilità rara nei paddock, il che non sempre è un vantaggio visto il mestiere. Andrea si merita di essere l'unico al mondo a vincere al Mugello da italiano su moto italiana: nessuno ti tocca questo record, nessuno si è messo in mezzo, altro che intossicazioni alimentari, altro che Yamaha, altro che altro.



È la vittoria della bontà in un mondo dove devi essere bastardo più di tutti, la vittoria della sobrietà e della purezza, la vittoria di un padre di famiglia che pensa alla sua bimba che è alla festa delle elementari e gli manca mentre stappa e ringrazia il pubblico sotto il podio per la sportività, visto tutto quel giallo. La vittoria di un gran pilota che ha la sfiga massima di essere un contemporaneo del Pilota, la vittoria di uno che lavora come un fabbro, fa, disfa, ci prova, è arrivato in Ducati e della Ducati è diventato un simbolo in punta di piedi. Non a caso c'è lui al Mugello davanti a tutti sulla Rossa, dopo quel 2009 nel quale sulla Rossa davanti a tutti c'era Stoner. Due pianeti diversi e distanti ma con alcune assonanze: talento puro misto a follia di là, concretezza, forza e caparbietà di qua. Il Dovi è il classico pilota che ci assomiglia di più, quello nel quale ti impersonifichi, quello "normale" non fosse che è capace di cose speciali. Capace di commuovere e commuoversi a 31 anni, mica 20, in una giornata pazzesca, apparecchiata per la festa, ma pronta ad accoglierne un'altra. Incredibile se ci pensate. Anzi no: solo il Dovi sarebbe riuscito a renderlo possibile.

TAGS:
Dovizioso
Mugello
Rossi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X