MotoGP, Iannone il più veloce nel secondo giorno di test in Qatar

La Suzuki mette dietro la Ducati di Dovizioso e la Honda di Marquez. Solo undicesimo Rossi

Seconda giornata di test ufficiali per la MotoGP in Qatar, iniziati in ritardo sul circuito di Losail causa pioggia. Nel pomeriggio sono stati registrari i tempi più veloci con Iannone (Suzuki), che ha fatto segnare il migliore in 1'54”586. Seconda la Ducati di Dovizioso (+0"041) e terza la Honda di Marquez (+0"167). Attardato Rossi che chiude in undicesima posizione (+0"730), con qualche problema di usura alla gomma anteriore per la sua Yamaha.

L'unico pilota ad aver girato in mattinata, con la pista bagnata, è Jorge Lorenzo che ha compiuto diversi giri fissando il miglior tempo della sua personalissima prima parte con 1'56”745. In pratica la maggior parte dei piloti ha iniziato a girare intorno alle 15,30, in netto ritardo rispetto all'inizio della giornata e nel pomeriggio, soprattutto nel finale, sono arrivati i tempi più significativi. Dopo l'ingresso dei piloti in pista, il migliore per lungo tempo di questi test è stato Andrea Dovizioso, con Zarco e Crutchlow a seguire. Soltanto loro tre sono riusciti a scendere sotto il muro del minuto e 55 secondi. Negli ultimi minuti, poi, si è delineata la classifica finale dei migliori tempi: il più veloce è risultato Andrea Iannone che con la sua Suzuki ha fermato il cronometro su 1'54”586. Beffata la Ducati di Andrea Dovizioso che ha chiuso al secondo posto (+0"041), mentre il terzo miglior tempo è stato quello del campione del mondo, lo spagnolo della Honda Marc Marquez (+0"167), che ha utilizzato un cupolino dotato di un nuovo profilo alare, battezzato però con una caduta alla curva 2. Quarto il francese Johann Zarco con la Yamaha (+0"288), quinto tempo per l'altra Suzuki dello spagnolo Alex Rins (+0"381).

In sesta posizione ecco il britannico Cal Crutchlow sulla Honda di Cecchinello (+0"406), settimo tempo per lo spagnolo Maverick Vinales (+0"465) che giovedì con la sua Yamaha aveva fatto segnare il miglior parziale della prima giornata di test. Ottavo posto per la Ducati di Danilo Petrucci (+0"602), nono tempo per quella di Jack Miller (+0"650) mentre ha chiuso le prime dieci posizioni la Honda di Dani Pedrosa (+0"696). La Yamaha di Valentino Rossi alla fine ha fatto segnare l'undicesimo tempo (+0"730), in una giornata sfruttata per trovare un setting migliore soprattutto in configurazione gara. Attardato anche Jorge Lorenzo con il quattordicesimo tempo (+0"976).

ROSSI: "IL RITMO NON E' MALE"

"La posizione non è fantastica alla fine, perché durante l'attacco al tempo ho avuto qualche problema con la gomma anteriore e non ho potuto farlo". Così Valentino Rossi commenta l'undicesimo posto nella seconda giornata di test a Losail. "Alla fine, sono un po' indietro, ma il ritmo non è così male. Abbiamo lavorato molto e abbiamo cercato di capire - ha aggiunto - perché abbiamo avuto alcuni problemi, soprattutto con la gomma anteriore". "Dopo pochi giri ho iniziato a perdere un po' di grip. Sembra che, in queste condizioni, sarà difficile terminare la gara con un buon ritmo, quindi abbiamo ancora bisogno di lavorare sabato e cercare di migliorare", ha concluso Rossi.

DOVIZIOSO: "VA MEGLIO DEL PREVISTO"

Andrea Dovizioso è quasi sorpreso dalle prestazioni della sua Ducati. “Anche se il meteo incerto non ci ha consentito di sfruttare tutto il tempo a disposizione, alla fine siamo comunque riusciti a provare tutto quello che avevamo in programma. Sono molto soddisfatto del mio feeling con la moto: in questa pista la Desmosedici GP ha sempre funzionato molto bene, ma quest’anno sta andando ancora meglio. Il mio miglior crono l’ho ottenuto nel mini long-run di 12 giri che ho fatto, e devo ammettere che i tempi sono venuti abbastanza facilmente. Qui in Qatar però ogni giorno possiamo trovare condizioni diverse e quindi dobbiamo cercare, anche domani, di essere veloci e portare a termine il nostro programma di lavoro”, ha spiegato.

IANNONE: "SONO MOLTO CONTENTO"

Sorride anche Andrea Iannone, a sorpresa il più veloce di tutti. "Fin da subito la moto mi ha dato un buon feeling. Sono in grado di guidare sempre di più con il mio stile e fatichiamo meno dove non servono frenate forti. Ho completato una breve simulazione di gara ed è stata abbastanza positiva, abbiamo ancora delle cose da migliorare, ma stiamo facendo un buon lavoro. Abbiamo raccolto tutte le informazioni dai primi due test e stiamo cercando di costruire una moto competitiva. Finora sono molto contento di come stanno andando le cose", ha ammesso.

I TEMPI DEL DAY-2

1    IANNONE Andrea     29    ITA    Team Suzuki Ecstar    Suzuki    1'54.586
2    DOVIZIOSO Andrea     4    ITA    Ducati Team    Ducati    0.041
3    MARQUEZ Marc     93    SPA    Repsol Honda Team    Honda    0.167
4    ZARCO Johann     5    FRA    Monster Yamaha Tech 3    Yamaha    0.288
5    RINS Alex     42    SPA    Team Suzuki Ecstar    Suzuki    0.381
6    CRUTCHLOW Cal     35    GBR    LCR Honda    Honda    0.406
7    VINALES Maverick     25    SPA    Movistar Yamaha MotoGP    Yamaha    0.465
8    PETRUCCI Danilo     9    ITA    Alma Pramac Racing    Ducati    0.602
9    MILLER Jack     43    AUS    Alma Pramac Racing    Ducati    0.650
10    PEDROSA Dani     26    SPA    Repsol Honda Team    Honda    0.696
11    ROSSI Valentino     46    ITA    Movistar Yamaha MotoGP    Yamaha    0.730
12    ESPARGARO Aleix     41    SPA    Aprilia Racing Team Gresini    Aprilia    0.874
13    NAKAGAMI Takaaki     30    JPN    LCR Honda    Honda    0.953
14    LORENZO Jorge     99    SPA    Ducati Team    Ducati    0.976
15    REDDING Scott     45    GBR    Aprilia Racing Team Gresini    Aprilia    1.122
16    SMITH Bradley     38    GBR    Red Bull KTM Factory Racing    KTM    1.212
17    RABAT Tito     53    SPA    Reale Avintia Racing    Ducati    1.289
18    ABRAHAM Karel     17    CZE    Angel Nieto Team    Ducati    1.290
19    MORBIDELLI Franco     21    ITA    EG 0,0 Marc VDS    Honda    1.488
20    BAUTISTA Alvaro     19    SPA    Angel Nieto Team    Ducati    1.518
21    SYAHRIN Hafizh     55    MAL    Monster Yamaha Tech 3    Yamaha    1.677
22    LUTHI Tom     12    SWI    EG 0,0 Marc VDS    Honda    1.709
23    SIMEON Xavier     10    BEL    Reale Avintia Racing    Ducati    2.209
24    KALLIO Mika     36    FIN    KTM Test Team    KTM    2.632

TAGS:
MotoGP
Qatar
Marquez
Rossi
Dovizioso
Ducati
Honda
Yamaha
Lorenzo
Iannone

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X