MotoGP, Iannone: "Colpa mia, sono arrabbiato"

Il pilota Suzuki: "Non posso più buttare via le gare così". Belen sexy lo consola

MotoGP, Iannone: "Colpa mia, sono arrabbiato"

Peccato perché senza la sua caduta gli italiani nelle prime quattro posizioni del GP del Qatar di MotoGP potevano essere tre. Andrea Iannone è scivolato quando era in lotta con Marquez per un posto sul podio. Proprio un contatto con il pilota Honda l'ha fatto sdraiare a terra: "Colpa mia, dovevo accorgermi che lui stava andando più piano. Sono arrabbiato con me stesso perché non posso più buttare via le gare in questo modo".

Nell'analisi il pilota Suzuki ha mostrato grande maturità: "Mi assumo ogni responsabilità, il team non si merita questo perché crede in me e io devo ripagare la loro fiducia con dei risultati. La casa giapponese ha fatto i salti mortali in inverno per mettermi nelle condizioni migliori dandomi tantissimi aggiornamenti in poco tempo".

Il feeling con la moto, però, non è ancora dei migliori: "Non la sento mia, ci sono ampi margini di miglioramento e questo è positivo. In Qatar abbiamo fatto passi avanti e speriamo di continuare così, adesso devo portare a casa i punti". Il contatto con la gomme posteriore della Honda di Marquez gli ha chiuso l'anteriore: "Io ho fatto la curva alla stessa velocità del giro prima, invece dovevo capire le difficoltà di Marc e aspettare. Devo migliorare in questo", la critica analisi del numero 29. 

BELEN LO CONSOLA COSI'

BELEN LO CONSOLA COSI'

In Qatar c'era anche la sua fidanzata Belen Rodriguez. La showgirl non ha postato foto dal circuito di Losail, ma in albergo ha scattato una foto super sexy in lingerie davanti allo specchio augurando a tutti la buonanotte. Un bel modo di consolare Andrea molto arrabbiato per la caduta in gara che gli è costata un posto sul podio. Appuntamento in Argentina per il riscatto, Andrea, grazie alla sua dolce metà, si sentirà un po' a casa...

TAGS:
Iannone
Suzuki
Qatar
MotoGP
Belen

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X