MotoGP, Gran Bretagna: Marquez spaventa le Yamaha

Lo spagnolo della Honda è super nelle prime libere: secondo ma lontano Lorenzo, ancor più staccato Valentino Rossi che è terzo

MotoGP, Gran Bretagna: Marquez spaventa le Yamaha

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sono in testa al Mondiale, ma nella prima sessione di libere a Silverstone il più veloce è Marc Marquez. In Gran Bretagna, nel dodicesimo appuntamento della MotoGP, la spagnolo della Honda si aggiudica le FP1 col tempo di 2'03"111, spaventando le due Yamaha che chiudono alle sue spalle, ma distanti: a quasi 4 decimi quella del suo connazionale, ad oltre 8 decimi il Dottore. A seguire le Ducati di Iannone e Dovizioso.

Tra i due litiganti il terzo gode, verrebbe da dire. Certo, sono solo le prime libere, ma il segnale che ha dato Marc Marquez è chiaro: lui crede ancora nella rimonta per il titolo iridato. I punti da recuperare, 52, sono tanti, ma la condizione di forma del campione del mondo è splendida, come già si era visto a Brno. Ottimo il tempo fatto registrare nelle FP1, che tiene a distanza i due leader della classifica: Lorenzo è 0"388 mentre Rossi addirittura a 0"856. A circa un secondo da Marquez si piazzano le due Ducati di Iannone e Dovizioso, davanti ai padroni di casa Scott Redding e Bradley Smith. Ottava la Honda di un malconcio Pedrosa, chiudono la top ten Pol Espargarò e Cal Crutchlow.

TAGS:
MotoGp
Marquez
Silverstone
Rossi
Lorenzo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X