MotoGP, Dovizioso: "Vittoria importante per la classifica"

Rossi: "Contento per il podio, ma negli ultimi giri soffriamo sempre"

MotoGP, Dovizioso: "Vittoria importante per la classifica"

Il campionato è ancora lungo ma arrivare a Misano da leader della classifica non può che caricare ancora di più Andrea Dovizioso. "Questa è una vittoria importante per la classifica - ha ammesso il ducatista a caldo e ringrazio tutto il team. Tutti hanno risparmiato le gomme, ma la gara è diversa dalle prove. La Ducati era competitiva in queste condizioni, non ero il più veloce, ma ho messo la moto nella posizione migliore".

"E' surreale quello che sta succedendo quest'anno, sto vincendo tanto e stiamo gestendo bene le gare. Abbiamo fatto uno step grandissmo, stiamo vivendo un momento di splendore con realtà. Siamo consapevoli di quello che stiamo facendo, non è un semplice exploit. Arrivare a Misano primi non me lo sarei mai aspettato, ora siamo in lotta del tutto. Ognuno con le sue caratteristiche, abbiamo tutti pregi e difetti. Io favorito? Non esageriamo siamo tutti li", ha concluso il ducatista.Andare a Misano da primo è tanta roba, non me lo sarei mai aspettato. Adesso siamo in lotta. Io il favorito? Non esageriamo", ha aggiunto.

Valentino Rossi, invece, sognava di festeggiare il 300° GP della carriera con una vittoria, ma anche un podio non è così male. "Sono felice, l'obiettivo era il podio e ci sono. E' stata un'ottima gara, ho dato il massimo fino alla fine. Purtroppo negli ultimi giri soffriamo sempre, ho dovuto rallentare di mezzo secondo e non potevo competere con Dovizioso e Vinales. Sono stati più veloci, mi sono divertito, ho fatto molto giri davanti e sono davvero contento. E' stata la mia più bella gara a Silverstone sull'asciutto. Ma non potevo competere con Dovizioso e Vinales. La gara mi è scivolata via, ho avuto problemi con il posteriore, mi è bastato alzare il ritmo di quattro decimi a giro per farmi battere. Dopo i test di Misano abbiamo fatto un bello step. Spero di migliorare per il finale di campionato e battagliare con Dovizioso. Siamo tutti vicini. Ci sono sette gare e può succedere di tutto. Per il campionato la vedo scura. Il mio obiettivo è fare gare così. Vinales? Mi è stato davanti perché soffre di meno il degrado del posteriore per la corporatura piuttosto che per le caratteristiche della gomma. Secondo me le tre Michelin sono abbastanza simili nelle prestazioni", le sue parole.

Anche il secondo posto di Maverick Vinales ha confermato che la Yamaha a Silverstone era a posto. "All'inizio della gara ho lasciato andare Rossi perché non potevo tenere quel passo. Ho cercato di risparmiare le gomme per essere veloce alla fine. Congratulazioni a Dovizioso che ha fatto un ottimo lavoro. Nel campionato siamo tutti lì e sono contento per oggi, vedremo a Misano: potremo lottare duramente", ha commentato.

Punta già su Misano Marc Marquez, vittima di una sfortunata rottura nel bel mezzo della gara. "E' stata una giornata davvero sfortunata, mi sentivo bene sulla moto e stavo controllando gara e gomme per attaccare nel finale. Avevo già visto che Dovizioso aveva qualcosa in più rispetto a Vinales e Rossi, ma pensavo di poter lottare con lui. Stava andando tutto bene quando ho avuto improvvisamente un problema al motore. E' un peccato, ma sono cose che capitano nelle corse ed è stata la prima volta per me da quando sono alla Honda. Siamo ancora lì in campionato e nonostante gli zero punti penso già alle prossime gare", il suo bilancio.

TAGS:
MotoGP
Silverstone
Ducati
Dovizioso
Vinales
Rossi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X