MotoGP, Catalogna: Vinales parte a cannone

Nelle libere1 lo spagnolo della Suzuki è più veloce delle due Yamaha

MotoGP, Catalogna: Vinales parte a cannone

Prima sessione di prove libere in MotoGP con Maverick Vinales che riesce a battere le due Yamaha. Nel GP di Catalogna lo spagnolo della Suzuki è più veloce del grande favorito Jorge Lorenzo di 78 millesimi. Valentino Rossi è terzo, staccato di mezzo secondo. Complicato invece l'inizio delle Ducati e delle Honda. Andrea Iannone è sesto a 8 decimi, mentre Marc Marquez settimo. Andrea Dovizioso addirittura tredicesimo.

Dopo la pole position conquistata qui l'anno scorso da Aleix Espargaro, la Suzuki si conferma moto da battere sul giro veloce in Catalogna. Vinales riesce nell'impresa di stare davanti a un Jorge Lorenzo già in palla, che nella prima parte di libere rifila quasi un secondo a tutti. Il numero 99 è anche qui il favorito per la vittoria finale avendo vinto quattro volte negli ultimi sei anni. Una pista favorevole in generale alle Yamaha, l'anno scorso i due piloti della casa giapponese rifilarono circa 17 secondi al terzo classificato Dani Pedrosa. E infatti anche Valentino Rossi parte forte, girando sempre su tempi bassi e riuscendo a limare piano piano il suo distacco dal primo (+0.471). Quarta è un'altra Yamaha, quella del team cliente Tech-3 guidata da Pol Espargaro (+0.644). Yonny Hernandez è a sorpresa la Ducati più veloce, quinto a +0.702.  Partiti con il piede sbagliato Dani Pedrosa (14°) e Danilo Petrucci (17°) che è anche caduto negli ultimi minuti.

TAGS:
MotoGP
Catalogna
Yamaha
Ducati
Honda
Marquez
Lorenzo
Rossi