MotoGP Austria, Dovizioso: "Gran tempo, a Marc ho detto bastardo..."

Marquez sfida le Ducati: "Importante essere davanti, questa è la loro pista"

Dovizioso-Marquez-Lorenzo, AFP

Andrea Dovizioso è soddisfatto del secondo posto in qualifica in Austria, appena 2 millesimi dietro il tempo della pole: "Non mi aspettavo un tempo così buono, gran risultato. La prima fila è quello che conta. A Marquez ho detto bastardo...". Felice naturalmente il poleman Marquez: "Contento, ma questa è 'Ducati's land', sono circondato...". Fiducioso anche l'altro ducatista Lorenzo, 3°: "La gara sarà tra noi tre, ma occhio alle sorprese...".

Si gode il momento positivo il Dovi: "In FP4 non ero pienamente a mio agio, quindi non mi aspettavo di andare così bene. Per altro ho fatto il tempo con la media, quindi gran risultato. Non ho provato la morbida perché non ero sicuro potesse andare meglio. Per la gara vanno bene morbida e media, sicuramente non la hard. Marc? L'ho visto ancora meglio dell'anno scorso, credo che ci tenga particolarmente a vincere qui...sarà dura. Jorge? Penso che possa fare la sparata iniziale come al suo solito, Marquez invece guida più simile a me e all'inizio forse penserà più a gestire la gomma".

Molto tranquillo anche Marquez, saldamente leader del mondiale e con il rivale più diretto (Valentino, 2° a - 49) che partirà dalla quinta fila: "Non è stato un giro perfetto, ho sbagliato qualcosina all'ultima curva. Sono contento per la pole, anche se l'importante era la prima fila. Proviamo a fare un ulteriore step in avanti nel warm up e vediamo come va la gara. Qui siamo a 'Ducati's land', sono circondato dalle Ducati, ma il mio passo è buono sia con la media sia con la morbida. Domani forse proveremo anche la dura. Dovi? Sì l'ho studiato, mi sono messo dietro a lui un po' durante le libere...va veramente forte, specialmente quando accelera in rettilineo. Speriamo di vincere, altrimenti pensiamo a mettere da parte altri punti per il campionato".

Bel risultato anche per Lorenzo: "Il tempo è buonissimo, alla fine sono a due decimi dal record del tracciato. Però è un peccato proprio perché per la pole è mancato poco. Forse avrei avuto bisogno di una gomma nuova all'anteriore nell'ultimo stint. Comunque terzo è un ottimo risultato. La gara? Devo ancora pensare alla strategia, è possibile sia partire forte sia aspettare un po' di più come ho fatto a Brno. In teoria sarà una sfida solo tra noi tre, ma occhio alle sorprese, teniamo i piedi per terra. Bisognerà badare molto al consumo gomme e benzina".

In seconda fila partirà Danilo Petrucci, che ha scherzato sulla possibilità di dare una mano alle moto del team ufficiale per contrastare Marquez: "Ci stimo mettendo d'accordo con il Dovi per fregarlo...A parte gli scherzi siamo a posto, io ho usato la gomma hard dietro, ma non sappiamo cosa useremo in gara perché c'è un grosso calo del pneumatico, la dura non mi ha dato un feedback molto positivo e cala anche lei in modo importante. Vedremo, spero di lottare vicino al podio".

TAGS:
MotoGP
Austria
Spielberg
Qualifiche
Dovizioso
Lorenzo
Marquez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X