MotoGP, Assen: Iannone-Vale coppia di testa

I due italiani separati da soli 4 millesimi dopo le libere2

Andrea Iannone è ancora in testa dopo la seconda sessione di libere in MotoGP. Ad Assen il vantaggio su Valentino Rossi è di soli 4 millesimi. L'italiano vola già con la sua Yamaha, al contrario di Jorge Lorenzo, quinto a quattro decimi. Terzo è un Marc Marquez che si trova a meraviglia su questo circuito. Un altro spagnolo è partito molto forte sulla pista olandese, Maverick Vinales (4°). La seconda Ducati più veloce è quella di Andrea Dovizioso (6°).

Due indizi fanno una prova, dopo il miglior tempo nelle libere1 Andrea Iannone conferma di fare sul serio qui ad Assen, nonostante la sua gara sia già compromessa a causa della penalità. Il pilota di Vasto domenica partirà ultimo in griglia, ma nel frattempo sta spiegando a tutti come si fa volare una Ducati. Anche Rossi fa già paura con la sua Yamaha, poche volte il Dottore ha chiuso davanti a Lorenzo dopo il venerdì di prove. Valentino ad Assen ha già vinto nove volte e in questo weekend vuole sbloccare il suo secondo dieci dopo quello del Montmelò. Il pericolo numero uno per l'italiano sembra essere Marquez, proprio come l'anno scorso dove la corsa si decise dopo un contatto all'ultima chicane. La Honda va piano, Pedrosa è solo undicesimo, ma Marc fa la differenza con il suo stile di guida.

Jorge Lorenzo (+0.400), la cui ultima vittoria ad Assen risale al 2010, è sembrato abbastanza in ombra finora. Il suo distacco non è eccessivo, ma lo spagnolo fatica più del solito a imprimere il suo ritmo sia nel giro secco che nel passo gara. Lo si capisce anche vedendo le sue espressioni di disappunto nelle pause ai box. I due piloti Yamaha hanno alternato il vecchio e il nuovo telaio, senza trovare troppi vantaggi da quest'ultimo. Il pollice alzato di giornata se lo guadagnano anche Maverick Vinales (+0.301), ormai in pianta stabile con i primi e Danilo Petrucci (7° a +0.474) che può togliersi delle soddisfazioni in questo weekend olandese. Buone probabilità di pioggia per domani, per qualificarsi al Q2 potrebbero quindi valere i tempi di oggi. Italia-Spagna si gioca anche in MotoGP con quattro italiani e cinque spagnoli tra i primi dieci

TAGS:
MotoGP
Assen
Yamaha
Ducati
Honda
Marquez
Rossi
Lorenzo

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

Italia-Spagna anche in MotoGP, chi ha i piloti più veloci?