MotoGP, Assen: Iannone è una furia

Nelle libere1 Andrea è il più veloce davanti a Dovizioso

MotoGP, Assen: Iannone è una furia

In MotoGP le libere1 sono dominate a sorpresa dalle Ducati. Ad Assen Andrea Iannone è il più veloce di tutti, seguito con due decimi di ritardo dal compagno di squadra Andrea Dovizioso. La Yamaha Tech-3 di Pol Espargaro riesce a piazzarsi davanti all'altra coppia di Ducati Team Pramac. Scott Redding e Danilo Petrucci siglano lo stesso tempo (+0.311). Anche Jorge Lorenzo (6°) e Valentino Rossi (7°) sono molto vicini, Marc Marquez solo undicesimo.

Sorpresona Ducati all'Università della moto, un circuito dove le rosse hanno vinto nella storia una sola volta con Stoner. Dopo gli ultimi deludenti risultati la scuderia di Borgo Panigale si presenta in Olanda supercompetitiva, lanciata da un Iannone che ha tanta voglia di riscatto. Il pilota di Vasto è stato penalizzato per l'incidente con Lorenzo e partirà dall'ultima casella della griglia. Dovizioso riesce a migliorarsi negli ultimi minuti e a essere così all'altezza del suo vicino di box. Il tempo è incerto, ma dopo la pioggerellina della notte la pista si è asciugata. E allora Valentino Rossi (+0.409) può dare seguito al suo ottimo stato di forma, per lui non è per nulla scontato essere già attaccato a Jorge Lorenzo (+0.373) dopo la prima sessione del weekend. Sta invece diventando un'abitudine vedere le due Honda ufficiali accusare ritardo nelle libere1. Sia Marquez (+0.623) che Pedrosa (+0.945) sono fuori dalla top ten.

TAGS:
MotoGP
Assen
Yamaha
Ducati
Honda
Marquez
Lorenzo
Rossi