TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

MotoGP Aragon: Marquez vola nelle Libere 3, Rossi super

Marc domina davanti a Vinales, 6° Dovizioso, 10° Valentino che centra l'accesso diretto in Q2

di DANIELE PEZZINI

Marquez, ANSA

Marc Marquez è il pilota più veloce dopo la terza sessione di libere del GP di Aragon. Lo spagnolo della Honda domina la FP3 e chiude in 1'48''252, tenendosi dietro la Yamaha di un Maverick Vinales in crescita (+ 0''310). Sesto tempo per l'altro leader mondiale Andrea Dovizioso (+ 0''629), mentre chiude decimo un superlativo Valentino Rossi, capace di centrare l'accesso diretto al Q2 nonostante i dolori alla gamba che ancora lo condizionano.

Torna il sole sul circuito di Aragon, ma Marc continua ad avere un altro passo. Dopo aver dato prova di totale confidenza col tracciato di casa sul bagnato nelle libere del venerdì, il 93 ha fatto la differenza anche sull'asciutto, rifilando almeno tre decimi a tutti gli altri piloti e prenotando quella che sarebbe la settima pole stagionale.

L'unico apparso in grado di impensierirlo sul giro secco è stato Maverick Vinales, che dopo le enormi difficoltà del venerdì ha ritrovato la fiducia necesaria per centrare il secondo miglior crono della mattinata. Alle sue spalle si piazza l'altra HRC di Pedrosa, che era stato il più veloce nei combinati tra FP1 e FP2, comunque staccato di oltre quattro decimi dal compagno di team.

Sesto tempo per la Ducati dell'altro leader della classifica iridata Andrea Dovizioso, che non è mai sembrato in grado di impensierire la Honda e che ha chiuso piuttosto lontano dal rivale, alle spalle anche della Ducati Aspar di Alvaro Bautista (4°) e della KTM di un sorprendente Mika Kallio (5°), wild card ad Aragon.

La vera impresa della mattinata, però, è di Valentino Rossi, atteso dal test più probante dopo le buone indicazioni riscontrate sul bagnato. Il Dottore, nonostante i dolori e le difficoltà nel dare continuità alle sue prestazioni, è stato capace di centrare il 10° tempo (a + 0''971), conquistandosi così l'accesso diretto in Q2 per le qualifiche del pomeriggio.

Tra i migliori dieci anche l'Aprilia di Aleix Espargaro e la Honda LCR di Cal Crutchlow (rispettivamente 7° e 8°), oltre alla Suzuki di un ottimo Andrea Iannone (9°). Delusione invece per le altre Desmosedici GP17 di Lorenzo e Petrucci. Lo spagnolo chiude 11° nonostante le buone indicazioni che gli avevano lasciato i primi due turni di libere (chiusi in seconda posizione sul bagnato), mentre il ternano è solamente 13°: entrambi dovranno inseguire dal Q1.

TAGS:
MotoGP
Aragon
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X