MotoGP, Aragon: Marquez subito scatenato

Lo spagnolo domina le libere 1, ma Rossi 2° lo marca stretto

MotoGP, Aragon: Marquez subito scatenato

Marc Marquez domina le libere 1 del GP di Aragon mostrando subito un grande ritmo, Rossi nel finale riesce ad avvicinarsi e chiude secondo a 186 millesimi di ritardo. Terzi appaiati Maverick Vinales e Andrea Dovizioso entrambi a +0.348, più staccata l'altra Yamaha di Jorge Lorenzo, quinto a +0.743. Andrea Iannone, dopo l'infortunio di Misano, torna in pista e fa segnare il sesto tempo, ma è ancora incerta la sua partecipazione alla gara.

Dopo quattro gare concluse alle spalle di Valentino Rossi, Marquez è deciso a invertire questa tendenza e tornare a dominare come piace fare a lui. Aragon alla vigilia era data come una pista Honda, ma finora è semplicemente una pista Marquez. Lo spagnolo fa segnare il tempo (nettamente) più veloce sia con le morbide che con le dure e alla fine il distacco è contenuto solo perché lo spagnolo non monta le gomme nuove negli ultimi minuti. Rossi, dal canto suo, mostra di non voler mollare niente al suo avversario della Honda. Valentino con la prima moto parte bene, si perde dietro a esperimenti poco redditizi nel secondo run, ma nell'ultima uscita riesce a trovare il ritmo giusto per avvicinarsi allo scatenato Marquez. Anche qui ad Aragon, lo spettacolo nello spettacolo, sarà il testa a testa tra i due pretendenti al titolo.

La gomma Michelin posteriore fa subito perdere la pazienza a Jorge Lorenzo, che dopo un giro torna ai box indiavolato per uno pneumatico che sembra non funzionare. Il pilota Yamaha riesce poi a trovare un buon feeling con la moto e a posizionarsi tra i primi in classifica. L'osservato speciale della sessione è però Andrea Iannone che vuole valutare le sue condizioni in sella alla Ducati. "Credevo potesse andare peggio, ho male ma c'è da considerare che non ho usato antidolorifici. Nei primi giri riesco a essere veloce, ma poi alla distanza perdo forza. Devo capire qual è il mio limite, nelle prossime ore prenderò una decisione".

TAGS:
MotoGP
Aragon
Yamaha
Honda
Ducati
Rossi
Lorenzo
Marquez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X