MotoGP Aragon, furia Lorenzo su Marquez: "Mi ha rovinato la gara, venga a scusarsi"

Il maiorchino non le manda a dire al futuro compagno dopo l'incidente in avvio: "Che non lo faccia più"

Lorenzo-Marquez, IPP

È un Jorge Lorenzo piuttosto infuriato quello che si presenta ai microfoni dopo la caduta di Aragon, causata, a suo dire, da una manovra azzardata del futuro compagno Marc Marquez: "Il suo ingresso mi ha impedito di entrare in curva e mi ha mandato largo. Spero che venga a chiedermi scusa, a sapere come sto. Soprattuto spero non lo faccia più". Per Jorge dislocazione dell'alluce e microfrattura a un altro dito del piede, 10 giorni la prognosi.

Giornata nera per Jorge, che non usa giri di parole: "Sto male, mi sento impotente e arrabbiato. Vediamo se riuscirò a correre in Thailandia, sarà difficile. Sarà difficile anche nelle quattro gare successive. Cos'è successo? Io ho fatto la linea che faccio ogni anno, ma per colpa sua sono dovuto andare largo nella zona sporca e per evitare che mi sorpassassero ho aperto il gas e sono finito in high-side. La direzione gara dà sanzioni per incidenti che sembrano più brutti, ma per queste cose che da fuori non si notano non fanno mai nulla. Era già successo un episodio simile in Austria e a Silverstone nel 2014 con Marc. Se non cambiano le cose dovrò anch'io cambiare il mio stile e guidare in una maniera che non mi piace...".

TAGS:
MotoGP
Lorenzo
Marquez
Aragon

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X