MotoGP, Aragon: duello Pedrosa-Marquez

Nelle libere 2 Rossi è quarto, Lorenzo solo settimo

MotoGP, Aragon: duello Pedrosa-Marquez

Predominio Honda nella seconda sessione di libere con tre moto della casa giapponese nei primi tre posti. Nelle libere 2 del GP di Aragon Dani Pedrosa riesce a battere il compagno di squadra Marc Marquez per 65 millesimi. Terzo è un ottimo Cal Crutchlow, anche lui molto vicino (+0.081). Il primo pilota con una moto diversa è Valentino Rossi (4° a +0.240), che riesce ancora a essere più veloce del vicino di box Jorge Lorenzo (7°).

La Honda continua il suo momento positivo e piazza tre piloti davanti a tutti, con le conferme ad alto livello di Pedrosa e Crutchlow. La Yamaha per ora insegue, con il solito Valentino Rossi a tenere alto il morale della scuderia. Alla Ducati va ancora peggio: il più veloce degli uomini in rosso è Barbera ottavo, mentre Dovizioso è solo decimo a +0.699. Con un Pedrosa così in forma i magnifici tre si apprestano a diventare di nuovo i Fab Four in gara. Il favorito però rimane Marquez che in questo venerdì di libere sul circuito di casa ha già portato a fine vita un treno di gomme, facendo rilevare ottimi tempi sul passo gara. Sia Rossi che Lorenzo invece lamentano uno scivolamento del posteriore che però dovrebbe migliorare con la gommatura della pista. Con la Yamaha fa molto bene Pol Espargaro (5°) che ha chiuso entambe le libere nei top 5.

C'è poco da girarci intorno, la delusione di giornata sono le Ducati ufficiali orfane tra l'altro di un Andrea Iannone che si è arreso al dolore alla schiena. Su un circuito con due lunghi rettilinei, e in generale piuttosto scorrevole, ci si attendeva di più dalla casa di Borgo Panigale che dopo il GP d'Austria non ha lasciato più il segno. Michele Pirro che sostituisce Iannone per ora è solo quindicesimo. Da segnalare anche le difficoltà di Nicky Hayden, chiamato in Spagna per prendere la sella dell'infortunato Jack Miller sulla Honda team Estrella Galicia. Il campione del mondo 2006, dopo una stagione in Superbike, fatica a ritrovare confidenza con le motoGP e per ora è il più lento del gruppo con due secondi e mezzo di ritardo da Pedrosa.

TAGS:
Motori
MotoGP
Aragon
Yamaha
Honda
Ducati
Rossi
Marquez
Lorenzo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X