MotoGP Aragon: Dovizioso domina le Libere 1, che poker Ducati!

Il forlivese davanti a Petrucci, Miller e Lorenzo. Vinales-Marquez alle loro spalle, settimo Valentino Rossi

di DANIELE PEZZINI

Andrea Dovizioso riparte a razzo dopo il trionfo di Misano e stampa il miglior tempo nella prima sessione di libere del GP di Aragon. Il forlivese ha fatto il vuoto con uno strepitoso 1'48''020 e alle sue spalle si sono piazzate altre tre Ducati: le due Pramac di Petrucci (+ 0''190) e Miller (+ 0''714) e l'altra GP18 ufficiale di Lorenzo (+ 0''731). Quinto e sesto tempo per Vinales e Marquez, settimo per Rossi, anche lui al sicuro in top 10.

Non poteva esserci avvio migliore per Dovizioso e per la Ducati nel weekend di Aragon. La casa di Borgo Panigale (che non vince sul tracciato spagnolo dal 2010, con Stoner) ha dominato la FP1, piazzando quattro Desmosedici nelle prime quattro posizioni. I piloti della Rossa hanno alzato il ritmo nella seconda parte del turno, montando la gomma hard al posteriore. Una scelta rivelatasi azzeccata specialmente per il Dovi, che ha stampato un crono già eccezionale (appena 4 decimi più lento della pole 2017) rifilando distacchi pesanti a tutti gli altri big.

Marquez, come d'abitudine, si è un po' nascosto, centrando il tempo buono al quarto giro e poi concentrandosi sul lavoro in vista della gara, dove la gestione delle gomme sarà fondamentale. Il leader del mondiale (tranquillo dall'alto dei suoi 67 punti di vantaggio su Dovizioso) ha chiuso a + 0''784 dalla vetta, appena un millesimo dietro alla Yamaha di Vinales. Dietro il 93 ha chiuso invece l'altra M1 di Valentino, tranquillamente in top 10 ma lontano quasi un secondo dal Dovi (+ 0''938). 

Al momento qualificati direttamente al Q2 anche Zarco con la Yamaha Tech 3, Crutchlow con la Honda LCR e Iannone con la Suzuki. 

TAGS:
MotoGP
Aragon
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X