MotoGP Americhe, Rossi: "Finalmente mi diverto e ora arriva l'Europa..."

Marquez: "Vittoria importante, la classifica si accorcia"

podio, ANSA

Valentino Rossi si gode la testa del mondiale MotoGP e pensa già ai prossimi appuntamenti della stagione: "Ci abbiamo messo un po' a capire la moto, ma ora mi sto divertendo molto - ha detto il Dottore - Adesso si torna in Europa e di questo sono contento, lì ci sono tante piste che mi piacciono...". Felice anche Marc Marquez, al suo primo successo stagionale: "Vittoria top. Dopo l'Argentina il mondiale sembrava lontano, ora siamo lì"..

Valentino ritrova la vetta del mondiale e non può che essere soddisfatto del suo avvio di stagione: "Sono riuscito a stare vicino alle honda per un bel po', poi ho capito che Dani era al limite e sono riuscito a superarlo. Sono contento perchè siamo in vetta e abbiamo tanti punti. La gara è andata piu o meno come pensavo, Marc aveva un altro passo e me la sono giocata con Pedrosa. È il miglior risultato su questa pista della mia carriera, una grandissima sorpresa per molti ma soprattutto per me. Ci abbiamo messo un po' troppo a capire la moto, forse, ma ha un grande potenziale e finalmente mi diverto molto a guidarla. Ora torniamo in Europa, sono contento di restare li fino ad ottobre. Ci sono tante piste che mi piacciono, ma comunque Marc e Maverick vanno fortissimo".

Felice della vittoria Marc Marquez, soprattutto dopo la caduta di Termas de Rio Hondo: "È stata una gara piuttosto difficile, anche se può non sembrare. Con l'andare dei giri la gomma ha cominciato a funzionare bene e sapevo che gli altri sarebbero calati. Sono contento dopo la caduta dell'Argentina, stiamo migliorando parecchio. Ho pensato di fare metà gara dietro a Dani e poi scappare un po' come avevo fatto nel 2013 e così è andata. Era importante finire almeno sul podio, la vittoria poi è il top. Dopo l'Argentina il campionato sembrava lontano, ora invece siamo a meno di una gara dalla testa. Era questo l'obiettivo. Il mio segreto su questa pista? Non lo so, sicuramente c'è il fatto che ha tante curve a sinistra. Mi piacciono molto di più di quelle a destra".

Sorrisi anche per Dani Pedrosa, terzo al traguardo e a podio per la diciassettesima stagione consecutiva: "Ho fatto una bella partenza. Sono piuttosto contento di come ho guidato. Solo verso la fine ho ceduto, ma la gomma anteriore era andata e ad ogni curva a destra rischiavo di cadere. Siamo cresciuti tanto, speriamo di continuare cosi. Molto contento del podio e di aver guidato cosi bene, solo alla fine è stato un peccato perché non ho potuto battagliare".

TAGS:
MotoGP
Americhe
Austin
Interviste

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X