SportMediaset

MotoGP, allarme maltempo per la gara del Qatar

Il direttore Webb: "Se pioverà, decideranno i piloti se correre"

MotoGP, allarme maltempo per la gara del Qatar

Allarme maltempo per l'esordio del Motomondiale in Qatar. Le previsioni per il weekend non sono buone dopo che anche nei giorni scorsi pioggia e fulmini hanno rallentato i test di Moto2 e Moto3. Incredibile visto che Losail è in pieno deserto. C'è il rischio che non si corra come accaduto nel 2009, quando la MotoGP fu rimandata al lunedì. Pista bagnata e riflettori, infatti, rendono difficile la visibilità per i piloti a causa dei riflessi sull'asfalto.

Sembrava che quest'anno il problema potesse essere risolto, tanto che la direzione gara aveva fatto sapere che si poteva correre regolarmente anche in caso di pioggia. Invece, il direttore Mike Webb ha fatto una precisazione: “Uncini e Capirossi (gli altri due membri della race direction) hanno fatto un test di notte con la pista completamente bagnata e la loro conclusione è che non è impossibile correre. Non è una decisione finale, abbiamo però detto ai team di prepararsi a un eventuale test sul bagnato, che è quello che ci hanno chiesto i piloti. Non si correrà sul bagnato finché ogni pilota non abbia provato in quelle condizioni e abbia dato il suo ok”.

TAGS:
MotoGP
Qatar
Maltempo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X