MotoGP a Jerez, Rossi: "Che gioia la pole!"

Anche Lorenzo stupito: "Complimenti a Rossi"

MotoGP a Jerez, Rossi: "Che gioia la pole!"

Valentino Rossi centra la pole position a Jerez nel quarto appuntamento della MotoGP. Questa volta il Dottore ha avuto la meglio sui due spagnoli Marquez e Lorenzo: "Per me non è stata una sorpresa perché con le Michelin sono più competitivo in qualifica. E' la terza prima fila consecutiva, ma fare la pole è diverso... Per domani sarà fondamentale la partenza e i primi giri dove sappiamo che Lorenzo è fortissimo, quasi imbattibile".

"Ma ci sarà anche una seconda parte di gara - continua il pesarese - perché qui le gomme si consumano tanto. Certo se Jorge va via subito è finita... Sono ottimista, sono competitivo sia con le gomme nuove che con le gomme usate, ma quando hai Lorenzo e Marquez devi essere più che competitivo. L'obiettivo è lottare con loro. Faccio i complimenti a Bulega, pole position alla quarta gara in Moto3 è tanta roba".

Lorenzo (2°) questa volta si arrende, ma lo spagnolo sa che per la gara rimane il favorito: "Quando ho provato il secondo time attack la gomma dietro non andava bene perché non aveva grip. Questo mi ha deconcentrato un po' per l'ultimo tentativo. Ho fatto un tempo buono anche se non sufficiente per battere il mio compagno di squadra che è andato molto veloce. Valentino ha fatto un grande giro e l'ha fatto da solo quindi complimenti. Per domani sono tranquillo perché sono molto veloce e competitivo con la gomma dura".

Marquez (3°), anche in una pista che non è tra le sue favorite, è andato molto vicino alla pole: "Ho fatto un buon giro ma le due Yamaha sono andate molto forte. Lorenzo sembra avere il passo migliore di Valentino, ma Rossi la domenica va sempre più forte. Sarà interessante vedere se riuscirò a stargli dietro".

Il quarto tempo di Dovizioso è una grande soddisfazione viste le difficoltà nelle prove libere: "Abbiamo lavorato bene, siamo rimasti tranquilli anche quando non eravamo davanti. Ho fatto un grande giro, anche aiutato dal tiro di Marquez. In funzione gara mi sento bene, gli altri tre hanno un altro passo ma sarà importante il consumo delle gomme. La seconda parte di gara farà molto più la differenza rispetto alla prima".

TAGS:
MotoGP
Jerez
Rossi
Lorenzo
Marquez
Yamaha
Honda
Ducati