TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Moto3 Italia: trionfa Migno, doppietta italiana

Secondo Di Giannantonio, mondiale più incerto che mai

Migno, AFP

Andrea Migno vince il Gran Premio d'Italia e conquista la prima vittoria in carriera in Moto3. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 trionfa in volata davanti al connazionale Fabio Di Giannantonio, al termine di una gara pazzesca e incerta fino al rettilineo finale. Terzo lo spagnolo Guevara, al suo primo podio assoluto. Soltanto settimo il leader mondiale Mir, che resta comunque al comando della classifica con 108 punti.

Capolavoro tricolore al Mugello. Andrea Migno vince e si regala il primo successo della sua giovane carriera nel Motomondiale, completando nel migliore dei modi una corsa folle, che fino all'ultimo giro ha visto almeno una dozzina di piloti contendersi il podio. La volata finale, che lascia col fiato sospeso tutti i tifosi italiani, è con Fabio Di Giannantonio, a cui non basta mettersi in scia per passargli davanti alla bandiera a scacchi. Per il Diggia è comunque il miglior risultato del 2017, ancora a podio dopo i due terzi posti in Texas e a Le Mans. Terzo un grande Juanfran Guevara, che centra il suo primo podio mondiale a 6 anni dall'esordio.

Nel gruppone, alle spalle dei vincitori, arrivano anche Binder, McPhee, Canet e Mir. Quest'ultimo si conferma leader in classifica con 108 punti, a +34 dallo stesso Canet. Di Giannantonio e Migno salgono in terza e quarta posizione (rispettivamente 71 e 68 punti), mentre scivola in quinta posizione Romano Fenati, a lungo in lotta con i migliori ma poi scivolato addirittura in tredicesima posizione, alle spalle anche di Bulega (10°) e Bastianini (11°).

TAGS:
Moto3
Mugello
Italia
MotoGP

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X