TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Moto2 Italia, capolavoro di Pasini

Vittoria ritrovata dopo 8 anni, Morbidelli è 4° ma resta leader mondiale

Pasini, AFP

Mattia Pasini vince il Gran Premio d'Italia in Moto2 e ritrova un successo che gli mancava dal 2009, quando trionfò proprio al Mugello. L'italiano centra la vittoria al termine di una gara meravigliosa e di una splendida lotta con Thomas Luthi e Alex Marquez, che alla fine devono alzare bandiera bianca. Quarto Franco Morbidelli, che resta al comando della classifica mondiale con 13 punti di vantaggio sullo stesso Luthi.

Una gara bellissima, un trionfo nostalgico per Mattia Pasini. Il suo ultimo podio risaliva al 2009, Gran Premio di San Marino. Stesso anno della sua ultima, indimenticabile, vittoria. Proprio al Mugello, sotto il diluvio, al termine di una bagarre mozzafiato con Marco Simoncelli, a cui poi ha voluto dedicare la gioia del gradino più alto del podio. Che per lui il 2017 poteva essere l'anno buono per tornare a esultare lo si era capito già da qualche weekend: quarto a Jerez, quinto a Le Mans, infine il successo sul suo circuito preferito, dove aveva vinto anche nel 2006 in 125. Luthi e Marquez lo sorpassano alla staccata della San Donato all'inizio dell'ultimo giro, ma poi Mattia infila un paio di sorpassi da panico, che lo rimettono davanti fino alla bandiera a scacchi. Lo svizzero e lo spagnolo devono arrendersi.

Quarto Franco Morbidelli, che assiste da lontano alla sfida tra i tre piloti che lo precedevano. Il Morbido non è mai apparso in grado di avvicinarli, ma questi 13 punti sono comunque un bottino prezioso in ottica mondiale. Franco rimane leader, con Luthi che dista proprio 13 lunghezze e Marquez 35.

Gara da dimenticare per Francesco Bagnaia, secondo a Le Mans, a lungo bloccato nelle retrovie prima di cadere a poche tornate dalla fine e chiudere ventiduesimo. Da segnalare anche una brutta caduta in avvio per Baldassari e Nakagami: l'italiano esagera un po' all'ingresso della Bucine, la sua moto lo disarciona e finisce addosso a quella del giapponese, costringendo entrambi al ritiro, fortunatamente senza conseguenze. Out a 12 giri dalla fine anche Manzi, caduto alla Casanova. Sesto posto finale per Luca Marini, ottavo Simone Corsi, sedicesimo Locatelli.

TAGS:
MotoGP
Moto2
Mugello
Italia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X