Moto2 Americhe, Franco Morbidelli cala il tris

Terzo successo in tre gare per l'italiano, che chiude davanti a Luthi e Nakagami

Morbidelli, IPP

Franco Morbidelli conquista la terza vittoria in altrettante gare stagionali in Moto2 nel Gp delle Americhe. Il pilota romano del team Marc Vds fa il vuoto anche sul circuito di Austin, mettendosi alle spalle lo svizzero Thomas Luthi e il giapponese Nakagami. Il Morbido sale a 75 punti in classifica mondiale, allungando a + 19 proprio su Luthi. Cade e chiude ventunesimo Mattia Pasini, che partiva dalla seconda posizione.

Continua il sogno di Franco Morbidelli. L'italo-brasiliano trionfa anche ad Austin e centra la terza vittoria in altrettante gare stagionali, un'impresa che a un pilota Moto2 (o 250) non riusciva dai tempi di Daijiro Kato nel 2001. Il giapponese, all'epoca, ne conquistò addirittura quattro, laureandosi poi campione del mondo.

Franco fa sembrare tutto semplice. Partenza dalla pole position, un po' di bagarre nei giri iniziali (prima con Marquez, poi con Luthi), quindi il cambio di marcia che lascia tutti a bocca aperta. Una lunga passerella fino al traguardo, durante la quale si prende anche il lusso di stampare il nuovo record della pista, strappandolo a Sam Lowes. Considerando il campionato 2016 per Morbidelli si tratta dell'ottavo podio consecutivo, a conferma di una crescita davvero impressionante. Ora la classifica sorride e non potrebbe essere altrimenti: Luthi è a -19, Oliveira addirittura a -32.

Giornata abbastanza deludente per gli altri italiani: settimo Simone Corsi, decimo Luca Marini, sedicesimo Bagnaia, ventesimo Locatelli e ventiquattresimo Bassani. Manzi finisce fuori alla prima curva dopo un contatto con Simon, mentre poche tornate dopo scivola ed è costretto al ritiro anche Baldassarri. Sfortunatissimo, poi, Mattia Pasini, caduto alla curva 1 a tredici giri dal termine, quando era in piena lotta per il podio, dopo essere scattato dalla seconda casella in griglia. Il romagnolo chiude solamente ventiduesimo.

MORBIDELLI: "SONO IN CONDIZIONE STRAORDINARIA"

Franco Morbidelli fatica a trattenere l'entusiasmo a fine gara: "Ho commesso qualche errore cercando di forzare, ma quando ho deciso di spingere me ne sono andato via. Sono davvero contento, questa pista è sempre stata difficile per me. Quest'anno, però, sono in condizione straordinaria".

TAGS:
Moto2
Americhe
Austin

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X