La commedia degli equivoci e l'ossessione di Marc

L'inedita mansuetudine di Marquez dentro un GP in salsa spagnola

di RONNY MENGO

La commedia degli equivoci e l'ossessione di Marc

Il giorno dopo i 21 sorpassi trasuda di rancori e polemiche. Nell'aria e nei titoli i tuoni firmati Rossi: "Triste che Marquez si riduca a fare il guardaspalle di Lorenzo. Uno che è disposto a non vincere pur di fare un dispetto, può arrivare a tutto”. E' di oggi la replica Honda che con il vicepresidente Nakamoto dichiara: “Non possiamo accettare queste pesanti accuse, a sostegno delle quali non ci sono prove”. Nakamoto non avrà guardato con attenzione il “pari tra due squadre di C2 a fine anno", per usare le parole di Valentino.

Quel Marquez improvvisamente mansueto in coda a un Lorenzo che arriva a ringraziare per il rispetto spagnolo dei colleghi Honda, come nella peggiore commedia degli equivoci. E' un odio tutt'altro che agonistico, quello che rende una paresi il sorriso fisso di Marquez, che è poi la faccia del futuro della MotoGP.

“Un clima che non abbiamo creato noi”, continuano a ripetere in Honda. "Do sempre il massimo" è invece lo slogan di autoconvincimento firmato Marquez. Del resto l'ossessione è un fenomeno patologico insopprimibile. E chissà se Marquez sarà stato dispiaciuto o contento che la sua ossessione, Valentino, non si sia presentata ieri sera alla cerimonia di premiazione che chiude la stagione.

TAGS:
Motogp
Rossi
Giorno dopo
Mondiale
Marquez
Valentino
Lorenzo
Valencia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X