Rossi battuto da... Rossi

Valentino ha sbagliato strategia e acceso un rivale capace come lui di mostrare "odio agonistico"

di RONNY MENGO

Rossi battuto da... Rossi

Ha sbagliato. Cadendo in una trappola di nervi e psicologia, così simile a quelle che ha teso ai suoi rivali in carriera. Ha sbagliato a non realizzare che la strategia di accendere Marquez il giovedì, avrebbe reso Marquez una furia e non un agnellino la domenica in pista. Ed essendo Marc così simile, nell'odio agonistico, a Rossi, Valentino avrebbe dovuto subdorare che la strategia gli si sarebbe ritorta contro.

Al di là di quella gamba sinistra che si apre, ha sbagliato nel gesto di rallentare, quasi fermarsi, per rimprovare il bambino, perché dalla presunta ragione è scivolato nella presunzione di poter fare qualunque cosa. Anche sostituirsi a chi di mestiere arbitra, controlla e redarguisce. Solo uno poteva sconfiggere Rossi ed è Rossi stesso. Tutt’altro che innocente (anzi) ma mefistofelico, Marquez nel riuscir a far battere Rossi da Rossi. Trascinandolo nell'ira, come (con le dovute differenze) nella scena finale di Seven...

TAGS:
Rossi
Marquez
Malesia
Incidente
Pro
Contro
Terruzzi
Mengo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X