MotoGP, Pedrosa: "A giorni deciderò cosa fare"

Lo spagnolo della Honda scrive ai tifosi dopo l'annuncio di uno stop forzato

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pedrosa (IPP)

Dani Pedrosa è tornato a parlare dopo l'annuncio sul suo stop di domenica sera. Lo ha fatto scrivendo ai propri tifosi sul blog dello sponsor. "Questa è la cosa più difficile che ho scritto da quando ho iniziato a farlo qui - ha spiegato il pilota della Honda - . Ho letto alcuni dei vostri commenti e voglio solo ringraziarvi per il supporto e l'incoraggiamento che mi avete dato. Ho già spiegato quello che è successo, ma voglio farlo qui, scrivendovi direttamente. Come sapete, sto avendo problemi al mio avambraccio destro da un anno. Mi sono operato la scorsa stagione, ma il problema non è stato risolto".

"Durante l'inverno ho viaggiato parecchio, per cercare di trovare il modo di risolvere il problema ed essere in grato di competere al 100%. Ma il weekend in Qatar mi ha fatto capire che non sta andando come sperato. Stiamo cercando un modo per risolvere questa situazione. Quello che questo GP mi ha detto è che non posso competere al massimo delle mie capacità. Questo è tutto ciò che posso dire per adesso. Spero di potervi dare delle buone notizie presto perché prenderò una decisione tra pochi giorni", ha concluso "congelando" la scelta di volersi fermare.

TAGS:
MotoGP
Pedrosa
Honda

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X