MotoGP, test Sepang: Marquez di un soffio su Lorenzo

Il campione del mondo più veloce di Jorge di appena 6 centesimi, subito dietro le Ducati di Iannone e Dovizioso. Sesto Valentino Rossi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Spettacolare duello a suon di giri record tra Marc Marquez e Jorge Lorenzo nella seconda giornata di test MotoGP a Sepang, in Malesia. Il campione del mondo della Honda ha fermato il cronometro sull'1'59"844, precedendo di appena 58 millesimi il maiorchino della Yamaha: i due sono gli unici sotto il muro dei 2 minuti. Alle loro spalle le Ducati ufficiali di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso mentre Valentino Rossi chiude sesto.

Ottime le indicazioni da parte delle due rosse di Borgo Panigale: Iannone e Dovizioso hanno totalizzato 58 giri a testa e sono arrivati a 25 e 40 centesimi rispettivamente dal leader Marquez, soltanto sesto ieri. Quinto Dani Pedrosa con l'altra Honda Repsol mentre Rossi è sesto. Il 'Dottore' ha migliorato il crono di ieri dove era stato il più veloce ma non è bastato per stare davanti alle Honda, alle Ducati e al compagno di team Lorenzo.

Alle spalle di Valentino ci sono Smith, Crutchlow e i due fratelli Espargarò (Aleix nono con la Suzuki) mentre 11esimo è Danilo Petrucci che, con la Ducati Pramac, migliora di un secondo e mezzo il tempo registrato ieri. 18esimo Michele Pirro, 25esimo Alex De Angelis mentre Marco Melandri, in sella all'Aprilia del Team Gresini, chiude 27esimo con l'ultimo tempo, a 4 secondi e mezzo da Marquez.

LA CLASSIFICA DEI TEMPI

TAGS:
MotoGP
Valentino Rossi
Sepang
Test
Marquez

I VOSTRI COMMENTI

curricurri64 - 25/02/15

in moto3 a deluso le aspettative fenati.a proposito di m3,la vr46 ha fatto fuori anke un altro amicone di vecchia data rossano brazzi.la motivazione?nn parlava bene l inglese(da ke pulpito)la notizia gli è arrivata da uno dello staff a stagione iniziata,quando trovare un altro posto e quasi impossibile.brazzi e deluso e dice ke da vr nn si aspettava questa vigliaccata.

segnala un abuso

maxeem - 25/02/15

statecollegati
La storia racconta di uno che andava pianissimo anche con moto non perfette, appunto, quando poi la moto perfetta ce l'aveva, lorenzo l'ha dimostrato, è scappato in ducati. Allora il punto è che gli piaceva vincere facile e proprio li a Sepang c'è la prova provata, ahinoi la sua ruota malnata !!!!

segnala un abuso

gitstoner .......... - 25/02/15

Puccone e scollegato...e basta con stoner....ne parleremo se mai tornerà...ma cio non accadrà quindi basta,Continuare a screditarlo o esaltarlo non ha senso con un pilota fermo da 3 anni ormai.Io spero di ritrovare qualcuno con la sua guida unica in pista. ..qualcuno fuori dal coro...miller?vinales?...mah vedremo

segnala un abuso

gitstoner .......... - 25/02/15

Ocio a quartararo il debuttante moto3...mai visto un febuttante dominare i test in manoera cosi superba....vedremo che sa fare..

segnala un abuso

statecollegati - 25/02/15

piccone40 - 24/02/15
La storia racconta di uno che andava fortissimo anche con moto non perfette, appunto, quando poi la moto perfetta ce l'aveva, Marquez l'ha dimostrato, si è ritirato. Allora il punto è che gli piaceva vincere facile e proprio li a Sepang c'è la prova provata, ahinoi!!!!

segnala un abuso

lozio1983 - 25/02/15

Non per scagionare Melandri, ma qualche anno fa quando vinse il mondiale SBK con Ducati, Carlos Checa partecipò all'ultima gara della MotoGP di quell'anno a Valencia con la Ducati Team Pramac e dopo una decina di giri si ritirò (quando era in ultima posizione e prendeva circa 2" a giro) perchè non riusciva più a guidarla in quanto aveva male alle braccia.
Il divario nella guida tra una SBK ed una MotoGP è davvero enorme...
Melandri deve riabituarsi ma l'Aprilia deve darsi da fare!

segnala un abuso