MotoGP, Valentino Rossi: "Non avrei scommesso sulla mia pole"

Il Dottore spiega: "Siamo migliorati, ma non mi aspettavo di essere primo". Lorenzo: "Valentino si è fatto tirare, ma è lecito...". Iannone: "Tutta la Ducati mi supporta, ma la gara sarà dura"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rossi Yamaha

Valentino Rossi quasi non ci crede: "L'ultima volta che ho fatto la pole le gare erano in bianco e nero - scherza il 46 -. E' stata una sorpresa, perché pensavo di potere andare bene, ma non al punto di essere primo! Se avessi voluto buttare 100 euro, non li avrei mai scommessi su di me. Per la gara dobbiamo ancora migliorare, perché dopo pochi giri la gomma dietro si usura molto". Jorge Lorenzo il 46: "Si è fatto tirare da me, ma è lecito...".

Il campione di Tavullia ha il sorriso delle grandi occasioni: "E' stato bellissimo ed è importante stare davanti per la gara. Sarà un GP difficile, perché quando la gomma dietro inizia a finire la moto perde prestazioni sul passo. Ma c'è ancora tempo per lavorare e domani vedremo cosa succederà. Se andasse a finire così, con me e Iannone sul podio, credo che saremmo contenti tutti e due! E' importante migliorare ancora la moto, perché le due Honda vanno fortissimo. Adesso è strano partire dalla pole senza nessuno davanti, non sono più abituato. Quando cominci a diventare grande devi fare più fatica per ottenere questi risultati, rispetto a 10 anni fa! Però mi piace, mi da gusto e sono molto motivato. Lorenzo qui guida bene, gira molto stretto, tira su la moto velocemente, stacca forte. E' uno dei grandi rivali per la vittoria. Prima dell'ultimo giro vedevo la mia posizione scendere sul monitor, 3°,4°, 7°... poi sono arrivato al traguardo e ho capito ah no, sono in pole".

E' quindi Jorge Lorenzo che bacchetta un po' il compagno di box, stizzito per un quarto posto sotto le attese: "C'era tanto vento, allora per questo abbiamo girato lentamente. Quando ho messo la morbida ho fatto due buoni giri, ma sono andato un po' lungo... Poi Valentino ha cercato la scia e questo lo ha aiutato. Ognuno dovrebbe fare con le proprie forze, ma alcuni piloti fanno così. E' lecito, ma poi finisce che ti passano davanti! Io ho fatto il massimo, mentre lui mi ha aspettato per fare il suo tempo. In gara dovremo evitare la fuga delle Honda, ma siamo più o meno pronti".

E' consapevole di essere ancora il favorito per la gara, Marc Marquez, che comunque ammette l'errore: "Da una parte sono contento per domani, perché sono a posto e ho un buon passo per la gara. Andavo molto bene, ma mi spiace per l'errore. Non deve succedere più, ma ho fatto una cosa strana con il freno... Sono comunque contento per Valentino, ma un conto è un giro forte e un altro è vincere la corsa".

Ancora alle prese con il braccio dolorante, Andrea Iannone spiega: "Farsi soffiare la pole da Rossi, comunque ci sta. Lui ha vinto tanto. Ma mi spiace perché ci tenevo e sapevo di potercela fare e di essere veloce. Abbiamo recuperato dopo le prove deludenti e stiamo arrivando per arrivare in fondo alla gara. Anche fisicamente, perché per i primi 4 giri riesco avere forza poi invece calo. Alla fine "balla" 1 decimo tra me e Vale, ma solo piccolezze, perché tutta la Ducati mi supporta e sono molto contento. E' l'ultima gara e voglio divertirmi".

Infine, terzo di un soffio, Dani Pedrosa guarda con ottimismo al GP: "Non è stata facile questa qualifica, con tanto vento che ha cambiato le condizioni più volte. Tanto rispetto alle prove. Ho visto subito che era difficile, poi ho sbagliato due giri, sprecando la gomma buona. Al terzo tentativo avevo meno grip ma ho fatto bene l'ultima curva e sono riuscito a restare in prima fila. Qui è una prima fila importante, con Iannone e Valentino è sicuramente una prima fila diversa! Abbiamo fatto tanti giri e speriamo di avere un buon passo. E' importante risparmiare la gomma a sinistra, ma se il setting lavora bene possiamo fare una bella gara. Dovremo combattere subito e stare attenti anche a quelli dietro. Valentino ha fatto vedere un grande miglioramento! Era tanto che non era in pole e penso che per lui sia importante. Io ci ho provato, ho dato il massimo perché stare davanti qui è fondamentale".

TAGS:
Rossi
Pole
Yamaha
Lorenzo
Iannone
Ducati
Pedrosa
Honda
Qualifica
Valencia

I VOSTRI COMMENTI

robi440 - 11/11/14

meteor02 Aribuonanotte !! visto quello di cui parlavo pensavo dicessi che Iannone aveva fatto il suo miglior tempo seguendo Rossi....per il resto confermo che il tuo primo commento nn c'entra niente con il mio discorso...ma che te lo dico a fare :!!!

segnala un abuso

meteor02 - 10/11/14

meteor02 E Iannone in scia di Rossi ...te lo sei sognato...
boo mi saro sognato anche questo TUO commento?????
o forse COME TI DICEVO nn hai notato la ducati bianca dietro a rossi
se nn sbaglio in gara l'ordine di arrivo nn che i tempi sul giro danno ragione a rossi, forse nn avrebbe fatto la pole ma la 1° fila si e lorenzo sarebbe comunque partito dietro.
direi anche che ha fatto bene a innervosire lorenzo...

segnala un abuso

robi440 - 10/11/14

meteor02 si ,buonanotte...te la suoni e te la canti da solo...un ce l'ha fo' a segurti . Se si parla di una cosa ,intervieni con un altra...vai a vederti quello che ho scritto..e guarda se c'entra con quello per cui mi tiri in causa.. non c'entra niente! per cui dovevi scrivere il commento senza riferirti a me. ps. il "signore "s'è lamentato tante volte x questo. Adios.

segnala un abuso

meteor02 - 10/11/14

MotoGP Valencia, qualifiche: 1a fila Rossi, Iannone, Pedrosa
titolo del video, minuto 1,48 di chi è quella moto bianca e gialla col n° 69? ma se valentino nn se ne la meta perche è un SIGNORE nessuno s'è ne accorge????

segnala un abuso

meteor02 - 10/11/14

MotoGP Valencia, qualifiche: 1a fila Rossi, Iannone, Pedrosa
titolo del video, minuto 1,48 di chi è quella moto bianca e gialla col n° 69? ma se valentino nn se ne la meta perche è un SIGNORE nessuno s'è ne accorge????

segnala un abuso

meteor02 - 10/11/14

robi440
VATTI A VEDERE L'ULTIMO GIRO UTILE DELLE QUALIFIKE perche rossi era dietro a lorenzo e iannone subito dietro a rossi. forse nn 6 un osservatore attento ma fortunatamente sul tubo ci sono i video.
da nostri vecchi discorsi dovresti aver imparato che nn sono solito dire cose che nn sono confutabili in rete.

segnala un abuso

robi440 - 09/11/14

meteor02 E Iannone in scia di Rossi ...te lo sei sognato...sempre che tu stia parlando di quello che parliamo qui...:))

segnala un abuso