MotoGP: Marc Marquez in pole a Sepang

Il campione del mondo firma due record: il nuovo giro veloce e le13 pole nella stessa stagione. Pedrosa e Lorenzo in prima fila, Rossi in sesta piazza

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Marc Marquez (Honda) stampa il nuovo record della pista di Sepang in 1:59.791. Giro mostruoso, che gli regala anche il record delle 13 pole nella stessa stagione. Seguono Pedrosa (Honda, +0.182) e Lorenzo (Yamaha, +0.412). Più lontani gli inseguitori, con Bradl (Honda, +0.681) 4° davanti a Dovizioso (Ducati, +0.912) e Rossi (Yamaha, +0.949). Alle loro spalle Aleix Espargaro (Yamaha), che precede Crutchlow (Ducati) e Smith (Yamaha).

FP4 - E' Marc Marquez il più veloce dell'ultimo turno di libere, firmando il miglior tempo in 2:01.413 e precedendo di soli 73 millesimi il compagno di box, Pedrosa. Segue a 2 decimi Lorenzo, mentre Dovizioso si prende la quarta piazza provvisoria, a +0.505, beffando Rossi per 14 millesimi. Pesante invece il distacco di Bradl, che al 6° posto si ritrova già con +1.035 di ritardo dalla vetta. Stefan è marcato da Crutchlow, Smith, Aleix Espargaro e Scott Redding che chiudono la top ten. Fermi ai box Iannone, fermato dai medici per la contusione al braccio (rientrerà subito in Italia), e Pol Espargaro caduto rovinosamente in FP3, rimendiando la frattura del secondo metatarso del piede sinistro.

Q1 - Il primo step di qualifica è invece un testa a testa tra Aoyama e Bautista, che fanno la differenza sull'agguerrita concorrenza. Negli ultimi minuti, però, tutti i piloti si aspettano e provano il gioco delle scie; un po' come in Moto3. E' quindi Bautista che piazza la zampata (con la Factory...) in 2:01.818, facendo scalare Aoyama al 2° posto (+0.202). Battuto Hernandez, che resta fuori dall'ultimo turno, staccato di +0.366, appena davanti ad Hayden e Abraham.

Q2 - Ed è proprio Aoyama che si rende protagonista di un highside nei primi minuti, vanificando così l'occasione di giocarsi la qualifica. Mentre sono le Honda di Marquez e Pedrosa che vanno subito a prendersi le prime posizioni, con la Ducati di Dovizioso che si accoda nonostante un distacco già importante. Tocca quindi a Lorenzo dare il colpo di reni per risalire fino alle spalle delle HRC, che però non sembrano raggiungibili da nessuno. Fatica invece Rossi che resta in zona centro classifica. Anche dopo il cambio gomme la musica non cambia. Marquez fa il vuoto, girando fortissimo, sotto il muro dei 2 minuti! Ovvero in 1:59.791, quando basta per far registrare il nuovo record della pista e lasciare Pedrosa in seconda piazza, a +0.182. Lorenzo prova a mettersi ancora tra i due, ma deve accontentarsi del terzo tempo, con 4 decimi di ritardo. Infine guizzo di Bradl che apre la seconda fila. Mentre, nonostante l'impegno, Rossi resta inchiodato alla sesta piazza. Battuto dal giro aggressivo - tutto traversi e staccatone - che regala a Dovizioso il quinto tempo, per 37 millesimi.

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

MotoGP: Rossi non brilla in qualifica. Riuscirà a rimontare fino al podio?

TAGS:
MotoGP
Motomondiale
Rossi
Pedrosa
Marquez
Lorenzo
Qualifica
Pole
Sepang
Malesia

I VOSTRI COMMENTI

Stone cold Steve Austin - 26/10/14

Devastoner e le statistiche... meglio di Oggi le comiche.

segnala un abuso

DocDocAvanti - 25/10/14

Marc intrattabile sul giro secco e non credo che lo sarà di meno in gara. Complimenti!.
C'é da sperare (ma ci credo poco) che venga un po' trattettenuto da Dani e non riesca a scappar via subito. Vale deve concentrarsi su Lorenzo, ma anche lì non la vedo facile.
Speriamo in un cambio di tendenza come spesso succede ultimamente.

Non mancano i clown... Stoner a far la moto... l'ultima barzelletta... non la commento nemmeno.

segnala un abuso

stilix - 25/10/14

odio i prescritti - 25/10/14

Anche qui chi vince ruba ?!? che noia !!!!!

E chi lo dice?

segnala un abuso

odio i prescritti - 25/10/14

Anche qui chi vince ruba ?!? che noia !!!!!

segnala un abuso

Ducati4ever - 25/10/14

Tanto di capello a Marquez x i risultati ed i record indiscutibili. Ma sul suo tempo Stoner ci girava nei test precampionato nel 2011 con una 800cc.

segnala un abuso

stilix - 25/10/14

Sembra che in condizioni di asfalto difficili, a parte in australia, le honda abbiano qualcosa in più. Vedo in difficoltà Valentino ma spero che risolva tutto all'ultimo momento, ma la lotta per il 1 e 2 posto, a parte sorprese, sarà tra MM e Dani. Auguro al Dovi e alla Ducati un bel piazzamento e come sempre, vinca il migliore

segnala un abuso

Devastoner - 25/10/14

Rossi 18 stagioni nel motomondiale, 59 pole, Marquez 7 anni di motomondiale 50 pole...

segnala un abuso

Silverclown - 25/10/14

quì l'unico che ha rub....vinto due mondiali solo grazie alla moto e Lorenzo...
aveva una yamaha perfetta...due anni senza rossi ha "campato" di rendita...e dopo due anni la moto nn ha avuto a tipo di miglioria...che ridicolo...trovarsi 2 mondiali solo graie agli 0 che han avuto Stoner Rossi e Pedrosa è troppo ingiusto...ehehee

grande Marquez...fenomenale...
complimenti alla honda in generale x il progetto...Stoner a far la moto...e Marquez a sfruttarla in pista...che coppia..:)

segnala un abuso

danyam65 - 25/10/14

Che bravo Marc!! soprattutto è costante a differenza del buon Pedrosa che alterna prestazioni esaltanti ad altre davvero mediocri. Bene come accade da un po' di gare Lorenzo, ma sempre e comunque forza Vale!! E' andata meglio di ieri, ma manca ancora qualcosina, urge intervento del mago Galbusera...

segnala un abuso

maxeem - 25/10/14

Mm93 uber alles! È solo per la moto...si si si....

segnala un abuso