MotoGP, Lorenzo e Stoner si scambiano le tute

Regalo a vicenda per lo spagnolo e l'australiano a Phillip Island

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

A Phillip Island Casey Stoner è tornato a camminare per il paddock della MotoGP. L'australiano ne ha anche approfittato per fare e per farsi un regalo, scambiandosi la tuta con Jorge Lorenzo, suo vecchio rivale in pista. Certo, se lo avesse fatto con Rossi la sorpresa sarebbe stata più grande...

MotoGP, Lorenzo e Stoner si scambiano le tute

TAGS:
MotoGP
Phillip Island
Lorenzo
Stoner

I VOSTRI COMMENTI

sp1-salsa - 23/10/14

MAXEEN hai detto delle inesattezze. Vorrei ricordarti che ho iniziato quasi tutti i miei interventi dicendo che sono un tifoso ducati e anche di Stoner. METEOR02 ha risp. perfettamente e sono in sintonia con il suo pensiero. Detto questo io ricordo i sorpassi di Rossi e quelli di Stoner i primi grazie al suo estro i secondi spesso e volentieri sverniciando gli avversari in rettilineo [quasi 20km in ].

segnala un abuso

nandop6 - 23/10/14

maxeem
Dal 2008 al 2009 la Ducati cambiò il telaio in traliccio con lo scatolato in carbonio mi sembra, ma sempre con le stesse caratteristiche di guida e sempre telaio a motore portante, Quello che ha fatto Stoner in Ducati non l'ha fatto nessuno e il merito di essersi adattato a quella moto (diversa dalle giap) è un merito in più ma si fa sempre riferimento a quello per sottolineare la differenza tra Ross e Ston che era 1.8 su quella moto non sul loro valore di una carriera e su altre moto

segnala un abuso

maxeem - 23/10/14

nandop6 credo che la ducati sia stata identica nel 2007 e 2008 ed infatti stoner ha fatto due mondiali simili! 2009 e 2010 mi sa che la moto non era piu la stessa!!! difatti crollarono anche le prestazioni! ma quello che ha fatto stoner con la peggior ducati che ha guidato, quella del 2010, nessun altro lo ha mai fatto!

segnala un abuso

nandop6 - 23/10/14

continua
La differenza che ha fatto Rossi a Valencia è dipeso da questo, una moto particolare che Stoner conosceva a memoria e per questo riusciva a portata al limite della sua potenzialità, cosa che Rossi non è riuscito ma a sentire qualcuno sembra che la differenza tra Stoner e Rossi sono gli 1.8 secondi di Valencia su Ducati.

segnala un abuso

nandop6 - 23/10/14

Stoner in motoGP era uno dei forti e lo abbiamo visto gli ultimi due anni in Honda, mentre in Ducati nel 2007 appena ci si è seduto sopra ha vinto 10 gare perchè si è trovato alla perfezione con le caratteristiche di quella moto, l'ha guidata per 4 anni con sviluppo quasi bloccato, con quelle caratteristiche ostiche a tutti.

segnala un abuso

meteor02 - 23/10/14

maxeem
Quando abbiamo discusso del progetto con Preziosi, abbiamo concluso che con l’elettronica si poteva azzardare un motore a scoppi regolari. All’inizio sulla 800 mi trovavo bene, ero veloce. Poi si è intervenuti su molti parametri, soprattutto sui consumi: questa GP7 non ha nulla a che vedere con quella di allora“.
come si trovava bene capirex....

segnala un abuso

maxeem - 23/10/14

il ragionamento vostro che stoner ha vinto per le gomme potrebbe essere sostenibile se capirossi avesse fatto una marea di 2 posti e fosse arrivato secondo nel mondiale, e le altre moto gommote bridgestone avessero fatto cmq ottimi piazzamenti, invece la ducati di capi, prendeva 1 secondo al giro e nel mondiale chiuse settimo e le altre moto gommate bridgestone non sono pervenute mentre 2 e 3 nel mondiale fecero due moto gommate michelin! cs27 ha fatto la differenza!

segnala un abuso