Jack Miller passa in MotoGP con Cecchinello

L'australiano della Moto3 correrà con la Honda

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Jack Miller passa in MotoGP con Cecchinello

La notizia era nell'aria da un po' di tempo e ora è arrivata anche l'ufficialità: Jack Miller il prossimo anno correrà in MotoGP. Il 19enne australiano di Townsville, attualmente al comando della classifica della categoria Moto3, correrà con la Honda RC213V Factory Specification del Team LCR di Cecchinello e farà coppia con Cal Crutchlow.

Questa è la prima volta che il Team gestito da Lucio Cecchinello schiera due piloti nella classe regina dal suo debutto nella stessa nel 2006 e lo fa anche grazie al prezioso contributo del nuovo partner CWMFX.com.

"Sono molto felice di 'sbarcare' in MotoGP il prossimo anno" ha dichiarato entusiasta Jack Miller, “soprattutto perché lo farò con il supporto della HRC. E’ un sogno che diventa realtà e credo che qualsiasi pilota vorrebbe gareggiare ad altissimi livelli nel Campionato del Mondo in sella ad una Honda. E’ senza dubbio un salto importante dalla Moto3 alla MotoGP ma sono convinto che siamo pronti e, passo dopo passo, imparando cose nuove ogni giorno, potremo fare un ottimo lavoro".

TAGS:
Moto3
Miller
Honda
Cecchinello
MotoGP

I VOSTRI COMMENTI

8volante - 23/09/14

Un tempo per gareggiare nella classe 500 dovevi avere un pelo sullo stomaco o al prima esse partivi per la luna.
Biaggi ,Rossi,Capirossi dicevano che bisognava dare del "lei" a quelle moto.
ora tutto questo non conta quasi piu', non dico che siano moto facili,ci mancherebbe,ma ora queste moto sono alla portata di tutti i professionisti,non soltanto dei talenti tra i professionisti.
Miller non va in motogp per fare esperienza,ma bensi' per essere il migliore delle open

segnala un abuso

stilix - 22/09/14

Le honda open sembra che avranno il motore factory 2013 escluso seamless o valvole pneumatiche, non ho capito bene. Miller è un talento straordinario, ma dobbiamo vedere se in Motogp riuscirà ad emergere. Sappiamo che la classe regina non è uno scherzo. Vorrei inoltre dire che la Dorna continua con regole astruse ed assurde. Se avessero costretto, cosa che avrebbero potuto fare, le case a vendere i motori dell'anno precedente ai satelliti ora avremmo sicuramente un campionato più combattuto.

segnala un abuso

khazrak - 20/09/14

Vero anche quello che dice curricurri64, ormai non pensiamo che la moto 3 in realtà sono già delle 250cc e le moto2 ancor più delle vecchie 500.
Boh...facciamo una via di mezzo che ne so.........

segnala un abuso

khazrak - 20/09/14

Ovvio che si parla sempre di punti di vista e di pensieri del tutto personali robi440, ci tenevo a specifikarlo.
Qui si ritorna anche alla famosa (o famigerata) regola del rookie ormai andata a farsi benedire.

segnala un abuso

curricurri64 - 20/09/14

una volta,nei 2t, fare tutte le categorie era importante,si imparava a gestire la potenza e fare tutte le regolazioni.
adesso con i 4t nn serve più,la moto 2 nn insegna niente xkè le moto sono già pronte e nn si possono fare modifike,inoltre jack ha già corso con le 600 nel campionato australiano.l età e il fisico sono già pronti x il salto in mgp.io sono favorevole.

segnala un abuso

robi440 - 20/09/14

khazrak Anche se ho riutilizzato una parola del tuo commento (trafila) ,per esprimere il concetto....non mi riferivo a te in particolare...è come la penso sul debutto di Miller.

segnala un abuso

khazrak - 20/09/14

robi440 mi sento chiamato in causa dalle cose dette da te: punto primo non "gufo" per nessuno, punto secondo forse per l'età che ho mi viene sempre in mente un motomondiale con una normale evoluzione delle classi come una volta, punto terzo non è detto che un pilota che fa esperienza non possa incorrere in cadute rovinose come quelle citate da te e, per finire, non ho mai detto che Miller non sia un talento.

segnala un abuso

DocDocAvanti - 19/09/14

robytito
Spero che tu abbia ragione... la mia paura che gli facciano fare un salto nel buio, facendogli rischiare il collo, solo per toglierlo alla concorrenza. Ma spero di sbagliarmi e che lui sia pronto davvero.

segnala un abuso