MotoGP, Aprilia torna in pista nel 2015

Anticipato il rientro ufficiale: moto gestite dal team Gresini

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Melandri (IPP)

L'Aprilia torna in MotoGP e lo farà a partire dalla prossima stagione. La Casa di Noale ha anticipato di un anno il suo rientro nella classe regina del Motomondiale e lo farà appoggiandosi al team di Fausto Gresini, al quale è stato affidato un progetto quadriennale, che lascia così la Honda. L'annuncio è stato dato in occasione del GP di Misano. Ancora non sono stati resi i nomi dei piloti, anche se si parla di Alvaro Bautista e Marco Melandri.

"Abbiamo deciso di debuttare con un anno di anticipo perche' le competenze tecniche e agonistiche di Aprilia Racing sono di assoluta eccellenza - afferma Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piaggio di cui Aprilia (52 titoli mondiali) fa parte - il percorso di crescita nella Superbike è stato, in questo senso, esemplare, dal debutto nel 2009 ai cinque titoli mondiali sinora vinti con la RSV4. Il Gruppo Piaggio gestisce Aprilia dal 2005 e in meno di dieci anni, Aprilia ha vinto 26 dei 52 titoli mondiali conquistati nella sua storia. A questi si aggiungono altri quattro titoli, il mondiale 250 di Marco Simoncelli con Gilera e tre mondiali vinti nella 125 dalla Derbi, che fa sempre parte del Gruppo Piaggio e ha portato a vincere il primo titolo mondiale un giovanissimo Marc Marquez".

Soddisfatto anche Fausto Gresini: "Sono molto contento che Aprilia abbia individuato nella Gresini Racing il partner ideale per il proprio rientro in MotoGP: desidero perciò ringraziare il Gruppo Piaggio per avermi offerto un’opportunità irrinunciabile, quella di lavorare a stretto contatto con una Casa costruttrice così gloriosa; un marchio italiano che nel corso della propria storia è diventato sinonimo di passione per le competizioni, raggiungendo traguardi incredibili a livello mondiale. L’accordo di collaborazione tra Gresini Racing e Aprilia, che si svilupperà su quattro anni, apre un nuovo capitolo della nostra storia: in questo momento avverto una grande responsabilità, ma ancora più grandi sono le motivazioni e gli stimoli per far sì che questa nuova emozionante sfida tutta italiana proceda nel migliore dei modi. Il mondo dei Gran Premi è parte integrante del marchio Aprilia: poterlo rappresentare nella classe regina, la MotoGP, è per tutti noi un motivo di grande orgoglio. Un riconoscimento incredibile per il lavoro fatto in questi anni dalla Gresini Racing".

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

L'Aprilia torna in MotoGP: come andrà nel 2015?

TAGS:
MotoGP
Aprilia
Gresini
Bautista

I VOSTRI COMMENTI

murano35 - 13/09/14

se vogliono fare almeno bella figura , al primo anno deve assolutamente guidarla Max Biaggi....questo è certo

segnala un abuso

stilix - 12/09/14

ciccio22 La Ducati non era in deficit, la dirigenza l'aveva portata in attivo e l'hanno venduta ad 800mln, se fosse stata in perdita gli avrebbero dato tutti quei soldi?

segnala un abuso

ciccio22 - 12/09/14

dovrebbero creare una squadra nell' AMA e pensare a vendere, come fanno le giapponesi e la Kawasaki negli ultimi anni, invece che imbarcarsi in un progetto bruciasoldi come la ducati che si è dovuta vendere all'audi per i debiti che aveva.

segnala un abuso

pogibonji - 12/09/14

Che ci sarebbe da ridere? Kawasaki, Suzuki e Bmw a casa e l'Aprilia in MotoGp con un team italiano. Meglio ridere di questo che piangere per la stupidità di certi commenti

segnala un abuso

BiagioDozza - 12/09/14

Una grande casa motociclistica ITALIANA e moto gestite da un team capitanato da una grande persona

segnala un abuso

veromario - 12/09/14

ABBADON.
PER ORA SEI TU CHE FAI RIDERE.

segnala un abuso

abaddon - 12/09/14

CON L'APRILIA MOTOGP RIDERANNO TUTTI

segnala un abuso