MotoGP, Marquez non sbaglia: sue le prime libere

Dietro ci sono Lorenzo e Pedrosa. Rossi quinto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marc Marquez, foto Afp

Marc Marquez vola con la sua Honda anche nelle prime libere del GP della Repubbica Ceca (si corre a Brno) chiudendo in 1.56.803. Il campione del mondo in carica si è messo alle spalle la coppia formata dagli spagnoli Jorge Lorenzo (Yamaha) e Dani Pedrosa (Honda). Quarto tempo per Aleix Espargarò (Forward Yamaha), poi Valentino Rossi (Yamaha) staccato di 0,262s dall'iberico. Settimo tempo per Andrea Dovizioso (Ducati).

Andrea Iannone (Ducati) è 12/o alle spalle di Michele Pirro (Ducati). Diciannovesimo al debutto sulla Forward Yamaha ha chiuso Alex De Angelis, mentre Danilo Petrucci (ART Aprilia) 23/o.

TAGS:
Motogp
Brno
Rossi
Lorenzo
Marquez

I VOSTRI COMMENTI

freccia656 - 15/08/14

danyam65...hai ragione ti quoto in pieno...

segnala un abuso

Tackleberry89 - 15/08/14

Fare 18 su 18 è molto difficile, impresa quasi ardua, ma credo che questo fenomeno possa regalare a tutti noi amanti di questo sport la possabilità di vivere un record che sarebbe pazzesco.... Il Mito in persona, ovvero il Grandissimo GIACOMO AGOSTINI, ha riconosciuto a Marquez il fatto che stia battendo piloti di calibro mondiale come Lorenzo, Rossi e Pedrosa, mentre sia lui che Rossi hanno si dominato ma contro piloti che non erano a questi livelli...

segnala un abuso

danyam65 - 15/08/14

Non so a quale pilota si fa riferimento io però guardo al Grandissimo,al Mito,che ancora ci fa vivere grandi emozioni, che ancora battaglia,che ha la grinta di quando aveva 18 anni (prima all'epoca non si poteva correre in un mondiale..) e che,se avesse una moto un poco più a posto,darebbe del gran filo da torcere al giovane campione. Spero proprio che non smetterà mai di crederci perchè questo è il primo requisito per un pilota,tanto di cappello ai suoi 35 anni li davanti ai piloti più giovani!

segnala un abuso

madunina - 15/08/14

Buonasera.
@danyam65.
Le possibilità sono infinite ? l'unica possibilità è una caduta. Pilota e moto sono al top, nessuno come loro. E' ovvio che, arriverà il giorno del tramonto ma, considerando l'età, prevedo uno strapotere per almeno dieci anni. Mi auguro che, al momento del declino, troverà il coraggio e il buon senso di appendere il casco al chiodo. Non come piloti, che hanno il doppio dei suoi anni e pensano ancora di batterlo.

segnala un abuso

danyam65 - 15/08/14

Penso che Marc sia un pilota strepitoso, che ha già scritto una parte della storia del motociclismo, hanno cambiato regole e consuetudini per lui e non ha deluso le aspettative, ma resta pur sempre un pilota e come tutti gli altri può essere battuto. Questa è una certezza non un augurio, ma è così che vanno le gare, prima o poi ci sarà una giornata no e una fase calante....è la vita!

segnala un abuso

madunina - 15/08/14

Buonasera.
Se c'è ancora qualcuno che pensa, ci sia un pilota in grado di competere con Marquez, si faccia avanti. La facilità di seminare gli avversari è allarmante e considerando la sua giovane età, sarà
in grado di migliorare ulteriormente. Non voglio nemmeno pensare a che livello arriverà. Sono più
che convinto che questo ragazzo, riscriverà la storia del motociclismo. Il record di vittorie, lo ha già
polverizzato.

segnala un abuso