MotoGP, Pedrosa rinasce al Mugello

Nelle libere 3 precede Marquez e Dovizioso, Rossi è solo sesto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tra Marquez e Rossi a godere, almeno nella terza sessione di prove libere del GP d'Italia della MotoGP, è Dani Pedrosa. Lo spagnolo ha messo la sua Honda davanti a tutti con il tempo di 1'47"754, miglior crono finora. Alle sue spalle il leader del Mondiale, secondo a 0"261, e la Ducati di Dovizioso, terzo a 0"263. Solo sesto Rossi, dietro alle altre Yamaha di Lorenzo e Smith. Chiudono la "top ten" Crutchlow, Pol Espargarò, Bradl e Iannone. 

Dopo un venerdì difficile, Pedrosa ha dato la sua zampata, prenotandosi per un posto sul podio e magari anche per lottare per la vittoria con Marc Marquez e Vale Rossi. Il primo non è riuscito a migliorare il suo tempo del giorno prima, anche se per soli 11 millesimi, mentre il secondo ha tolto un decimo e mezzo, ma ha perso ugualmente quattro posizioni, passando da secondo a sesto. "Colpa" degli altri, che hanno fatto un bel passo avanti. Andrea Dovizioso ha confermato il buon feeling della Ducati con il Mugello prenotando una prima fila in qualifica, mentre Jorge Lorenzo ha fatto un piccolo passo avanti, anche se alla fine la migliore della Yamaha è stata quella di Bradley Smith. Se Stefan Bradl è caduto nel finale, quanto tutti i piloti sono scesi in pista con la gomma giusta, Andrea Iannone è rimasto nell'ombra e come Marquez è stato l'unico dei big a non migliorarsi. Esclusi di lusso dal Q2, almeno per ora, Aleix Espargarò, pur sempre il migliore in sella a una "Open", e Alvaro Bautista, che solo in Francia era salito sul podio. Ha rinunciato al GP Nicky Hayden, costretto a dare forfait per i problemi al polso destro, che martedì verrà operato a Bologna. L'americano dovrebbe comunque rientrare a Barcellona. Per una moto che resta ferma, però, ce n'è un'altra che torna in pista. E' l'Art del team Iodaracing, che ha sostituito all'ultimo istante l'infortunato Danilo Petrucci con Michel Fabrizio, reduce dalla poco fortunata avventura in Superbike con la Kawasaki di Grillini: per lui un ritorno nella classe regina non facile condito dal 23° posto a quasi 7".

TAGS:
MotoGP
Mugello
Marquez
Rossi
Pedrosa
Lorenzo
Dovizioso
Hpnda
Ducati
Yamaha

I VOSTRI COMMENTI

insigne89 - 31/05/14

ok capito stilix ;)

segnala un abuso

stilix - 31/05/14

insigne89 - mai detto una cosa del genere. L'uomo da battere in questo momento e' MM, e' il pilota migliore sulla moto migliore. Volevo solo dire che sia Vale che Lorenzo hanno lavorato sul passo piu' che sul tempo. Da qui a vincere ce ne corre e parecchio come ha dimostrato Lemans dove Jorge in prova aveva un ottimo passo gara e poi abbiamo visto come e' andata a finire.

segnala un abuso

robi440 - 31/05/14

Commenti in tv = pettegolezzi da bar...ora si ricomincia con la psicologia !

segnala un abuso

robi440 - 31/05/14

Spettacolare la qualifika della moto3...prologo della gara di domani,che sara' la piu' emozionante delle tre...da non perdere!!

segnala un abuso

insigne89 - 31/05/14

stilix e marquez quanti giri?? 7 se ho visto bene???? quindi dal passo sono favoriti rossi e lorenzo -.-.

segnala un abuso

stilix - 31/05/14

Rossi e' l'unico che ha fatto 12 passaggi sotto l'1,49, Lorenzo il secondo con 8 passaggi sotto l'1,49 ma piu' veloci. MM secondo me fara' da lepre e le yamaha cercheranno di inseguirlo contando sul passo. Pedrosa come sempre una mina vagante, se gli gira bene magari vince.

segnala un abuso