MotoGP: Marquez firma la pole e il nuovo record di Le Mans

Pol Espargaro e Dovizioso in prima fila. Faticano le Yamaha ufficiali: Rossi solo 5°, davanti a Lorenzo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Marc Marquez ridefinisce il record di Le Mans, firmando la sua quinta pole stagionale in 1:32.042. Lontani gli inseguitori: Pol Espargaro (Yamaha Tech3, +0.692) è 2°, seguito da Dovizioso (Ducati, +0.713) che chiude la prima fila. Dietro Bradl (Honda, +0.804) poi le Yamaha di Rossi (+0.831) e Lorenzo (+0.857). Disastroso Pedrosa (Honda, +0.981) solo 9°, mentre Iannone chiude 11° (Ducati, +1.060) facendo meglio di Crutchlow (Ducati, +1.273).

FP4 - Le gomme sono le sorvegliate speciali di quest'ultima sessione di libere. Dove tutti spingono forte, dove Marquez torna al comando della classifica, girando in 1:33.367. Un ritmo che il numero 93 potrebbe tenere traquillamente anche in gara, cosa che preoccupa non poco gli avversari. Pensa invece direttamente alla qualifica Bradl, che firma il secondo tempo, a 77 millesimi dalla Honda del team ufficiale. Si fa vedere anche Dovizioso, terzo e davanti a Pedrosa, Lorenzo e Rossi. Detto che Jorge è messo benone sul passo di gara, mentre il 46 si ferma ancora a 4 decimi dalla vetta. Entrambi seguiti da vicino da Iannone e Pol Espargaro.

Q1 - E' quinti Aleix Espargaro che stampa il giro buono per andare a giocarsi l'ultima fase di qualifica. Il tempo di 1:33.483, firmato con la Yamaha Open, è irraggiungibile per la Ducati di Crutchlow, che si ferma a +0.340, ma passa comunque il turno. Resta invece fuori per 36 millesimi Hayden, seguito da Hernandez ed Edwards. Mentre Redding continua a non trovare il feeling con la sua Honda Open, fermandosi solo al 6° posto.

Q2 - Al primo tentativo Marquez trita letteralmente il record della pista, che resisteva dal 2008 (Pedrosa, 1:32.647), inchiodando il cronometro sul 1:32.567. Lorenzo si piazza alle spalle del campione del mondo, marcato anche da Iannone e Smith. Resta in sesta piazza Rossi, con 6 decimi e mezzo di ritardo. Male Pedrosa che sbaglia nel giro buono, finendo dritto e quindi rientrando immediatamente ai box. Tutti al cambio gomme, con Jorge e Valentino sincronizzati, in fila indiana dentro la pit-lane.

6 minuti al termine. Tempo utile per scatenare l'inferno. Marquez si lancia, con un astuto Iannone incollato allo scarico, furbo a prendere la scia della velocissima Honda. Un giro pazzo, probabilmente fuori dalla portata della Ducati di Andrea, che infatti sbaglia e finisce lungo. Marc intanto fa "El diablo" e ritocca il record: 1:32.042. Giornata trionfale per il campione del mondo in carica, che porta a 6 le sue pole di fila, se si conta anche l'ultima qualifica del 2013. Spingono forte tutti gli altri, ma i distacchi per gli inseguitori sono davvero abissali. Pol Espargaro s'inventa un secondo posto tutto coraggio, nonostante quasi 7 secondi di ritardo. E' c'è anche un grande Dovizioso in scia, complice la gomma super-soft. Dietro arriva anche Bradl, che tiene a misura le Yamaha. Rossi e Lorenzo provano a tirare, galoppano nonostante la bandiera a scacchi che arriva a dire basta. Fine del turno, non c'è più nulla da fare. Per i due riders in blu la seconda fila è servita.

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

MotoGP: chi ha deluso di più nella qualifica di Le Mans?

TAGS:
MotoGP
Motomondiale
Ducati
Yamaha
Honda
Valentino Rossi
Jorge Lorenzo
Nicky Hayden
Andrea Dovizioso
Dani Pedrosa
Marc Marquez
Andrea Iannone
Cal Crutchlow
Stefan Bradl
Aleix Espargaro
Pol Espargaro
Alvaro Bautista
Bradley Smith
Open
Factory
ART
FTR
GP
Le Mans

I VOSTRI COMMENTI

robi440 - 18/05/14

Ho visto Miller fare cose Incredibili!! Gara Memorabile !

segnala un abuso

Toff26 - 18/05/14

Marquez è l'unico che riesce a tenere il passo del 33 basso. Quindi prevedo un altro arrivo in solitaria per lo spagnolo. Lorenzo arriverà secondo, spero in un bella gara di Iannone, Pedrosa incognita. Rossi dovrebbe giocarsi la 3a 4a posizione.

segnala un abuso

stilix - 18/05/14

wormup non esaltante x Rossi. Lorenzo sembra l'unico a poterla giocare on MM. Dal cronologico del WU Vale si gioca al max il terzo posto ma dovra durare fatica. Cmq e' sempun animale da gara, vedremo

segnala un abuso

Toff26 - 18/05/14

wall64

Vorrei ricordarti che siamo nel campionato 2014.

segnala un abuso

wall64 - 17/05/14

Vorrei ricordare a tutti gli appasionati della motogp, che il campionato 2013 della motogp si è svolto in 18 gare...delle quali, n° 9 sono state vinte dalla Yamaha e n° 9 dalla Honda!! delle gare vinte dalla Yamaha, 8 sono state vinte da Lorenzo ed una da Rossi, mentre le n° 9 gare vinte alla Honda, sono state vinte rispettivamente n°3 da Pedrosa e 6 da Marquez! Dove è la superiorità della Honda?

segnala un abuso

stilix - 17/05/14

Secondo i tempi dovremo vedere un bel duello per il secondo posto, a meno di clamorosi errori MM sembra predestinato alla vittoria. Gli altri sono vicini fra loro, ma Lorenzo ha dimostrato di essere tornato "martillo". Vedremo, comunque sia vinca il migliore e Viva Rossi.

segnala un abuso