MotoGP: Lorenzo precede Marquez nel terzo turno di libere a Le Mans

Guizzo di Jorge che mette dietro il campione del mondo in carica. Rossi è 5°, dietro a Pol Espargaro e Bautista

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Prova di forza di Jorge Lorenzo (Yamaha), che beffa Marquez (2°, Honda) negli ultimi secondi del terzo turno di libere del GP di Le Mans, girando in 1:33.021 e precedendo il connazionale per soli 24 millesimi. Alle loro spalle altri due spagnoli: Pol Espargaro (Yamaha, +0.220) e Bautista (Honda, +.0229). Rossi (Yamaha, +0.310) è 5° davanti alle Honda di Bradl e Pedrosa (+0.428). Dovizioso (Ducati, +0.695) è 9° seguito da Iannone (Ducati, +0.763).

Sessione di rifinitura, di lavoro su setting e gomme, prima di lanciare la sfida al cronometro, prima di pensare alla qualifica del pomeriggio. Infatti, il bello viene negli ultimi minuti, quando un po' tutti provano il giro tirato. Tempi che si abbassano e classifica che si mischia imprevedibilmente. Al punto che, pochi istanti prima della bandiera a scacchi, è Lorenzo che trova il giro migliore, riuscendo anche nell'impresa impossibile: togliere Marquez dalla vetta. Un colpo che vale 24 millesimi, non certo un'eternità. Ma fa morale per il maiorchino, che sembra progressivamente uscire dall'apnea prestazionale delle prime gare della stagione. Marquez fa spallucce, non si dispera e sorride, certo che in qualifica sarà un'altra storia.

Intanto la classifica dice che l'alternanza Yamaha-Honda funziona fino al 6° posto di Bradl, interrompendosi poi con la settima piazza di Pedrosa, che però è vicino: staccato di meno di mezzo secondo. Tutti lì insomma, con Espargaro Pol e Bautista in carena alle spalle di primissimi, staccati di 2 decimi, e di 9 millesimi tra loro. Un soffio, come gli 81 millesimi che piazzano invece la M1 numero 46 in scia alla Honda di Gresini. Rossi è 5°, ma sembra aver trovato qualcosa in più rispetto alle libere del venerdì. Sono 3 infatti i decimi che adesso lo separano dal compagno di box. Non lontano. Ma i distacchi sono minimi, fino all'ottavo posto di Smith (+0.489). Mentre si fanno un po' più impegnativi per le Ducati, e per la Open di Aleix Espargaro (Yamaha)11° a +0.830. Infine, fatica l'infortunato Crutchlow, 13°, appena dietro all'altra Rossa di Hernandez.

TAGS:
MotoGP
Motomondiale
Ducati
Yamaha
Honda
Valentino Rossi
Jorge Lorenzo
Nicky Hayden
Andrea Dovizioso
Dani Pedrosa
Marc Marquez
Andrea Iannone
Cal Crutchlow
Stefan Bradl
Aleix Espargaro
Pol Espargaro
Alvaro Bautista
Bradley Smith
Open
Factory
ART
FTR
GP
Le Mans

I VOSTRI COMMENTI

nandop6 - 17/05/14

D'accordo con 8volante le migliori sono le monsterine.
Lorenzo si è svegliato, ora vediamo le qualifike.

segnala un abuso

robi440 - 17/05/14

Non lo so' se Iannone sia veloce come Marquez(come pensano i piu' ottimisti dei suoi tifosi)...ma veloce è veloce...mi auguro,per il momento,che Ducati lo tratti(tecnicamente)nel miglior modo possibile...e credo sia cosi....incomincia a mettersi in evidenza anche in motogp.Bravo.

segnala un abuso

danyam65 - 17/05/14

Ieri Marc ha commesso un paio di errori e oggi ha impiegato molto a migliorarsi anche considerando la temperatura, direi che se gli altri lavorano bene possono avvicinarsi....

segnala un abuso

8volante - 17/05/14

mamma mia le monsterine nelle foto in alto... mmmmmmm....

segnala un abuso

fantagp - 17/05/14

Senza nulla togliere a Lorenzo, ma il tempo e' stato ottenuto con una gomma soft nuova montata negli ultimi 3 minuti. uardando le Fp3 credo che Marquez sia ancora lontano, troppo facile per lui mantenere un ritmo di 1.33 medio-basso, mentre le Yamaha hanno un ritmo 1,33 medio-alto "impiccato". La sensazione e' che Rossi ha piu' margine di Lorenzo per migliorare. Speriamo.

segnala un abuso

robi440 - 17/05/14

cacciabombardiere84 Spero migliori...cmq qlque sia il problema,se deve essere cosi',meglio davvero che torni per un po' in moto2 dove è protagonista e ci fa' divertire.

segnala un abuso

MARCO SIC - 17/05/14

Marquez ha un passo gara assurdo da 1.33.400, Lorenzo e Rossi viaggiano su 1.33.800 e 1.33.900, Pedrosa 1.34.000, poi bene Iannone 1.34.200 di passo poi tutti gli altri....

Insomma Marquez favorito poi Lorenzo e Rossi (migliorato rispetto alle prove precedenti)

segnala un abuso