MotoGP, Marquez rimonta e vince in Argentina

Pedrosa e Lorenzo sul podio, Rossi finisce 4° dopo un'uscita. Ducati in affanno

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

La partenza del GP (Afp)

Nonostante una partenza difficile, Marc Marquez ha vinto anche il GP d'Argentina, terza prova della MotoGP. Sul circuito di Termas de Rio Hondo, lo spagnolo della Honda ha piegato la resistenza di Lorenzo (Yamaha), che ha provato a scappare prima di dover cedere anche il 2° posto a Pedrosa (Honda). Ai piedi del podio Rossi (Yamaha), penalizzato da un'uscita di pista. Ducati così così: buona 6.a piazza di Iannone dietro a Bradl, 9° Dovizioso.

IngrandisciDisattiva slideshow
Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Foto 9

Foto 10

Foto 11

Foto 12

Foto 13

Foto 14

Foto 15

Ufficio Stampa

Foto 16

Ufficio Stampa

Foto 17

Foto 18

Foto 19

Ufficio Stampa

Foto 20

Foto 21

Foto 22

Foto 23

Ufficio Stampa

Foto 24

Ansa

Foto 25

Foto 26

Foto 27

Foto 28

Foto 29

Ufficio Stampa

Foto 30

Foto 31

Foto 32

Foto 33

Foto 34

Foto 35

Foto 36

Foto 37

Foto 38

Foto 39

Foto 40

AFP

Foto 41

AFP

    Come ai tempi d'oro di Rossi, l'esito della gara sembrava già scritto, ma a regalare emozioni inattese è stato proprio il favorito. Così, Marquez, per non deludere i tanti appassionati arrivati in circuito, ha deciso di partire al rallentatore, frenato dall'aggressività degli avversari. I primi giri sono stati un susseguirsi di emozioni, sorpassi, e contatti. Jorge Lorenzo ha provato a fuggire una volta fattosi largo nelle bagarre, ma nel finale non ne aveva proprio più e ha dovuto cedere prima a Marquez e poi al rimontante Dani Pedrosa. E' comunque il primo podio stagionale per il maiorchino, reduce da due disastrose gare in Qatar e Usa. Certo, per stare davanti a Marc ci vorrà ben altro. Il campione in carica è sembrato giocare al gatto col topo nel momento clou della gara, a nove tornate dal termine, e adesso, con tre vittorie sui tre, la corsa al titolo sembra essere già decisa. Anche perché la sua Honda è la migliore moto del lotto, come ha anche dimostrato Pedrosa, bravissimo nel finale a girare a suon di tempi record, che lo hanno portato non troppo distante da quello che ormai è il suo caposquadra. Solo lui, in questo momento, sembra essere in grado di potergli dare fare fastidio, anche se i punti di distacco sono già 19.

    E gli italiani? Le aspettative erano tante, ma alla fine ci siamo dovuto accontentare di buoni piazzamenti, ma nulla più. Valentino Rossi partita con l'obiettivo di giocarsela proprio con Lorenzo per il podio e forse ce l'avrebbe potuta fare se non fosse finito fuori pista nelle fasi concitate del dopo partenza, complice un sorpasso deciso di Stefan Bradl, poi buon quinto. Del grupppetto ha fatto parte anche Andrea Iannone, che ha festeggiato per una sesta posizione che è il suo miglior piazzamento da quando corre in MotoGP. Il pilota del team Pramac era partito fortissimo, ma poi ha pagato il consumo eccessivo delle gomme. Chi ha proprio sbagliato la scelta è stato Andrea Dovizioso. Il forlivese è partito con una gomma extradura anteriore, che però non ha funzionato, costringendolo a remare ai margini della "top ten", piegato anche dalle due Yamaha satellite di Bradley Smith e Pol Espargarò. La battaglia per il decimo posto, che valeva anche la platonica vittoria dei piloti con moto Open è andata un po' a sorpresa a Hiro Aoyama (Honda), che ha approfittato della caduta di Aleix Espargarò subito dopo il via (poi si è piazzato 15°), per festeggiare un successo inaspettato davanti al compagno di team Nicky Hayden e alla Ducati di Yonny Hernandez. Subito a terra Alvaro Bautista e Danilo Petrucci, mentre Michel Pirro è stato 17°.

    LA CRONACA DELLA GARA

    -Giro 25/25 Bandiera a scacchi: Marquez vince davanti a Pedrosa e Lorenzo. Rossi è quarto su Bradl e Iannone. Dovizioso solo nono
    -Giro 24/25 Sorpasso aggressivo di Pedrosa che passa Lorenzo. Inizia l'ultimo giro
    -Giro 24/25 Pedrosa ha preso Lorenzo e si prepara all'attacco
    -Giro 23/25 Pedrosa guadagna decimi su decimi, il secondo posto si deciderà negli ultimi metri
    -Giro 22/25 Giro veloce di Pedrosa, che adesso ha messo nel mirino Lorenzo
    -Giro 21/25 Marquez è fuggito, Lorenzo prova a rispondere agli attacchi di Pedrosa
    -Giro 20/25 Rossi sembra aver mollato il sogno podio, staccato di oltre 2"6 da Pedrosa
    -Giro 19/25 Pedrosa sembra avvicinarsi a Lorenzo, forse in crisi con le gomme
    -Giro 18/25 Marquez porta a 1"4 il vantaggio, Pedrosa tiene a distanza Rossi. Posizioni di vertice congelate
    -Giro 17/25 Aumenta a vista d'occhio il vantaggio di Marquez su Lorenzo, la gara sembra decisa
    -Giro 16/25 Marquez prova già ad allungare e chiude con 6 decimi di vantaggio dopo il giro veloce della gara
    -Giro 16/25 Marquez attacca e supera Lorenzo
    -Giro 15/25 Pedrosa si sta avvicinando ai due fuggitivi e riesce a tenere a bada Rossi
    -Giro 15/25 Marquez resta in contatto con Lorenzo, si attende il momento dell'attacco
    -Giro 14/25 Pedrosa e Rossi viaggiano sugli stessi tempi e si giocano il terzo gradino del podio
    -Giro 13/25 Iannone è ancora in corsa per agganciarsi a Bradl, Pedrosa sembra lanciato verso la terza piazza
    -Giro 13/25 Marquez resta incollato a Lorenzo, saranno loro a giocarsi la vittoria
    -Giro 12/25 Rossi attacca Bradl, ma il tedesco risponde subito. Poi Valentino ha la meglio
    -Giro 11/25 Smith supera Dovizioso, che gira con tempi più alti dell'inglese
    -Giro 11/25 Marquez sembra studiare Lorenzo, Dovizioso attaccato da Smith per la settima piazza
    -Giro 10/25 Rossi supera un Iannone un po' in difficoltà ed è quinto
    -Giro 10/25 Lorenzo e Marquez viaggiano assieme, dietro il distacco supera i 3"
    -Giro 9/25 I primi due sono in fuga, Pedrosa passa terzo davanti a Bradl e Iannone. Poi c'è Rossi
    -Giro 8/25 Pedrosa supera Bradl e attacca Iannone
    -Giro 8/25 Marquez ha preso Lorenzo, dietro sono a quasi 3". Iannone è tornato davanti a Bradl. Dovizioso perde terreno da Rossi
    -Giro 7/25 Bradl attacca e supera Iannone, Pedrosa è nella loro scia. Rossi prova a inserirsi
    -Giro 6/25 Marquez guadagna ancora su Lorenzo, poi ci sono Iannone, Bradl, Pedrosa, Rossi e Dovizioso
    -Giro 5/25 Deciso attacco di Bradl a Rossi, che finisce fuori pista e rientra settimo dietro a Dovizioso
    -Giro 5/25 Giro veloce di Marquez che si avvicina al fuggitivo Lorenzo
    -Giro 4/25 Rossi prova a superare Iannone ma si deve difendere anche da Bradl
    -Giro 4/25 Marquez passa in un colpo solo Iannone e Rossi, autore di un leggero lungo
    -Giro 4/25 Rossi supera anche Iannone per il secondo posto e prova a ricucire su Lorenzo
    -Giro 3/25 Rossi passa Dovizioso ed è terzo, Marquez è risalito al quinto posto
    -Giro 3/25 Lorenzo prova ad allungare, ma dietro il gruppo è compatto e aperto dalla Ducati di Iannone
    -Giro 2/25 cade Aleix Espargarò, Lorenzo precede Dovizioso, Iannone e Rossi. Marquez è solo settimo dietro a Bradl e Pedrosa
    -Giro 1/25 Battaglia senza esclusione di colpi, Lorenzo in testa con Dovizioso secondo. Pazzesco!
    -Giro 1/25 Caduta di Bautista e Petrucci, Pedrosa passa al comando davanti a Rossi
    -Giro 1/25 Partiti! Lorenzo parte al comando, seguito da Marquez e Pedrosa
    -Inizia il giro di ricognizione, condizioni atmosferiche ideali
    -Gomma media per Dovizioso al posteriore, dura per Rossi
    -Sono più di 52mila gli spettatori presenti sulle tribune della pista di Termas de Rio Hondo, oltre 120mila quelli arrivati nel weekend
    -Piloti schierati in griglia per il GP d'Argentina. L'uomo da battere sarà Marc Marquez, che parte dalla pole position. Dovizioso è quinto, Rossi sesto. Sono 25 i giri previsti

    TAGS:
    MotoGP
    GP Argentina
    Marquez
    Rossi
    Lorenzo;pedrosa
    Dovizioso
    Ducati
    Honda
    Yamaha

    I VOSTRI COMMENTI

    curricurri64 - 01/05/14

    billbax,da dire cè anche che lorenzo d inverno nn si è allenato x via della spalla,penso che negli ultimi giri chi tirava era solo pedrosa e rossi,marquez e lorenzo amministravano.infatti anche dani è arrivato vicino a marc,ma da qui a passarlo....

    segnala un abuso

    curricurri64 - 01/05/14

    nitrodono - 30/04/14

    @ pincopallone:quando Rossi si ritira per questi personaggi sara' un problema perche' dovranno trovare un altro pilota italiano da denigrare...!!!Vedrai solo in Italia si puo' denigrare un pilota della tua stessa nazionalita'....!!!!!!
    vero,ma mi chiedevo se il dovi fosse straniero?perchè leggo sempre tanti attacchi verso di lui.mi danno l idea di bulletti che se la prendono con il piu debole.

    segnala un abuso

    Billbax - 01/05/14

    Come al solito la maggiorparte di chi scrive non capisce nulla di moto e di piloti, ma e' normale.
    MM e' una spanna sopra a tutti e c'e' poco da dire.
    Quello di cui non vi siete accorti e' che Rossi dopo tutto quello che gli e' successo e' arrivato a soli 1,3 sec da Lorenzo, mentre si parla di una gran gara del maiorchino.., i giornalisti sono i primi a dire stupidaggini e a non riconoscere il valore di Rossi, da sempre.
    Domenica avremo la conferma dei valori in campo.

    segnala un abuso

    Felina2602 - 30/04/14

    Un alieno oppure un Dio sceso in terra lo dicevate voi tifosi del canarino......
    Per il resto concordo con te...... Marquez con un'altra moto sarebbe molto meno alieno!!!!
    Comunque penso che a Jerez non vincerà....... secondo me ci saranno delle belle sorprese!!!

    segnala un abuso

    nitrodono - 30/04/14

    ...altrimenti continuando cosi' tra poco direte che Marquez batte tutti anche se corre con la moto3 contro le altre motogp....!!!!!!!

    segnala un abuso

    nitrodono - 30/04/14

    Ma chi rosica...??!!!Io sono contento che vince Marquez perche' e' un campione,ed anche perche' tanto Rossi ha gia' vinto tutto quello che c'era da vincere in passato facendo cose incredibili!!Ma un conto e' dire che un pilota e' un campione e si merita cio' che vince,un conto e' dire le solite baggianate pensando che Marquez sia un alieno sceso sulla Terra per fare a fettine tutti gli altri;e dai ragazzi,abbiate realismo please......!!!!!!

    segnala un abuso

    insigne89 - 30/04/14

    di marzio e stomark stanno a rosicare su il grande marc marquez.comunque che goduria sarebbe se marc vince ajerez la pista preferita da pedrosa e lorenzo mamma mia
    secondo voi potrà vincere a jerez???

    segnala un abuso

    nitrodono - 30/04/14

    @ pincopallone:quando Rossi si ritira per questi personaggi sara' un problema perche' dovranno trovare un altro pilota italiano da denigrare...!!!Vedrai solo in Italia si puo' denigrare un pilota della tua stessa nazionalita'....!!!!!!

    segnala un abuso