Ducati, primo giorno ai box per Dall'Igna

"Siamo partiti con il piede giusto per tornare a essere dove meritiamo"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Dall'Igna e Crutchlow

La prima giornata dei test di Valencia è stata anche quella del debutto ufficiale di Gigi Dall'Igna nel box Ducati. "E' iniziata la parte pratica che ci permetterà di cominciare a lavorare sulla moto e definire una strategia per crescere e ritornare dove Ducati merita di essere. E’ ancora presto per parlare di tempistiche e per fare dei programmi più in dettaglio, ma credo che siamo partiti con il piede giusto", ha detto il neo direttore generale.

"E' stato il mio primo giorno in pista come direttore generale Ducati Corse e mi sto rendendo conto e apprezzando la realtà in cui lavoro. Me ne ero già accorto nei giorni scorsi a Borgo Panigale, perché anche a Bologna ho trovato un livello tecnico molto alto ed uno staff di persone con un altrettanto alto potenziale. La prima cosa che proveremo a migliorare sarà la comunicazione tra pista e repar­to corse", ha aggiunto. L'organizzazione si è già mossa perché proprio secondo Dall'Igna, "Paolo Ciabatti diventa direttore sportivo di MotoGP e Superbike, mentre Ernesto Mari­nelli sarà il responsabile del progetto in pista SBK. Per il resto occorrerà una riorganizzazio­ne umana, vo­glio conoscere bene tutti e poi prenderò le decisioni su eventuali innesti".

TAGS:
MotoGP
Ducati
Dall'Igna

I VOSTRI COMMENTI

Diabolik72 - 20/11/13

Mai mi sarei sognato di difendere Biaggi... cmq Max e' un ottimo pilota...ha grinta e non si tira fuori dalla bagarre. I team sono composti da varie figure ed ognuno fa la sua parte. Dall'ingna ha progettato e diretto e Max ha guidato bene. Mi auguro che in Ducati faccia benissimo pero'... sempre forza Vale.

segnala un abuso

meteor02 - 19/11/13

murano35
senza dalla vigna col biiip che biaggi vinceva in aprilia...
ancora a nominare quell ex pilota mai vincente in 500/mgp....
max è un ottimo commentatore finalmente abbiamo trovato il suo mestiere ideale.

segnala un abuso

murano35 - 16/11/13

senza le vittorie di Biaggi saresti zero dalla vigna

segnala un abuso

DocDocAvanti - 14/11/13

piccone40
Più che anti-Ducati, parlerei di delusi-Ducati. Penso ci siano molti che come me vedrebbero volentieri la Ducati tornare in testa, ma ormai sono anni di tonfi continui... e non é colpa dei piloti, é palese.

segnala un abuso

stilix - 13/11/13

Tanti auguri a Dall'Igna, ha un grosso e pesante lavoro da fare x rimettere in piedi la baracca. Speriamo che in SBK trovino subito il modo di raddrizzare le cose. Per la motoGp credo che ci saranno tempi piu' lunghi. Una moto italiana guidata da un italiano e' il sogno di tutti gli appassionati.

segnala un abuso

piccone40 - 13/11/13

Buon lavoro Gigi. Pazzesco come è soltanto da un paio d'anni che ci siano così tanti anti-Ducati ? Ma come mai ?

segnala un abuso