MotoGP, Marquez: "E' stata la gara più lunga della mia vita"

"Il mio sogno è diventato realtà, non mi aspettavo di realizzarlo così presto"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

"Baby Champ" recita la maglia celebrativa e Marc Marquez non nasconde un po' di sorpresa per questo titolo arrivato al primo tentativo. "Sono molto, molto, molto contento - la sue prime parole da campione - . Il mio sogno è diventato realtà, forse troppo presto perché non me lo aspettavo al primo anno. Ringrazio il team e la Honda. E' stata la gara più lunga della mia vita. E' stata una stagione molto bella, adesso me la godo".

MotoGP, Marquez: "E' stata la gara più lunga della mia vita"

"In gara ho ragionato abbastanza perché davanti a tutti i miei tifosi qualcosa mi diceva di lottare con Jorge e Dani, ma qualcosa mi diceva anche che stavo correndo per un campionato", ha aggiunto. Quando hai capito che si poteva vincere il titolo? "A metà stagione, quando ho visto che ero là davanti. Dopo Indy e Brno ho visto che c'era la possibilità". E dire che l'obiettivo non era quello: "Sinceramente pensavo di lottare in qualche gara, ma non di poter essere sempre sul podio. Mi aspettavo anche qualche caduta in più. All'inizio dell'anno dovevo andare al limite per essere a livello di Dani e Jorge, poi ho visto che potevo stare con loro senza andare al limite. Anche se andare al limite è il mio stile".

TAGS:
MotoGP
Marc Marquez
Valencia

I VOSTRI COMMENTI

robytito - 11/11/13

Complimenti MARC!!

segnala un abuso