MotoGP, Rossi si affida a Buriram: "E' ora di tornare a lottare per il podio"

Marquez tiene i piedi per terra: "Dobbiamo rimanere concentrati e calmi"

MotoGP, Rossi si affida a Buriram: "E' ora di tornare a lottare per il podio"

Nel weekend la MotoGP sbarca per la prima volta sul circuito di Buriram, in Thailandia. Un motivo in più per rendere incerto l'esito di una gara in cui sperano soprattutto la Yamaha e Valentino Rossi, reduci da un periodo nerissimo. "Buriram non è uno dei miei circuiti preferiti, ma sarà un altro weekend importante per migliorare la nostra moto. Il mio obiettivo è tornare alla lotta per il podio e ottenere buoni risultati oltreoceano", ha detto.

"Dopo così tante gare europee, è ora di andare in Thailandia dove abbiamo fatto un test pre-stagionale lì a febbraio e dove ci aspettano i fan asiatici, che sono molto appassionati di MotoGP. Come sempre, faremo del nostro meglio per renderlo un buon fine settimana di gara", ha aggiunto Rossi.

Chi non ha troppi pensieri per la testa è Marc Marquez, reduce dalla pesante vittoria di Aragon e sempre più leader del campionato. "Sarà emozionante correre in Thailandia per la prima volta; di sicuro ci saranno molti fan nelle tribune, che è sempre una bella sensazione. Dobbiamo rimanere concentrati e calmi dato che sarà importante gestire bene il fine settimana, lavorando nel modo in cui siamo abituati a fare. Abbiamo fatto un buon test a febbraio, ma dovremo ricontrollare ogni dettaglio a partire da venerdì mattina. Alcune parti del circuito sono difficili, ma il layout in generale è bello. Sicuramente l'alta umidità e la temperatura saranno esigenti sul corpo, ma quando sali in moto dimentichi queste cose e semplicemente ti concentri sulla guida", le parole dello spagnolo.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X