MotoGp, Rossi: "Complicato restare terzo". Dovizioso: "Incognita caldo"

A Buriram il Dottore ammette: "Siamo in un momento difficile". Il pilota Ducati: "Qualche problema nei test"

Getty Images

Si preannuncia un'altra gara difficile per Valentino Rossi: "Sarà interessante gareggiare per la prima volta in Thailandia. Possiamo dire sulla carta che sarà difficile perché il circuito non é molto buono. Abbiamo l'incognita meteo, speriamo di fare una gara sull'asciutto". Linea di pensiero simile a quella di Andrea Dovizioso: "La seconda parte del circuito di Buriram è molto lenta. Durante i test abbiamo avuto qualche difficoltà, però non sappiamo ancora i dettagli e le gomme sono completamente diverse, tutto può succedere".

Il Dottore spiega: "Ci troviamo in un momento un po' difficile e dobbiamo cercare di fare il nostro meglio. Con il passo che siamo riusciti a dimostrare, essere in terza posizione nel Mondiale è sicuramente un buon risultato, ho 29 punti di vantaggio su Lorenzo e Vinales. Sarà molto difficile tenere questa posizione, ma dobbiamo provarci e cercare di fare il meglio". 

Dovizioso invece non pensa all'eventuale sfida con Marquez: "Con questo tipo di curve è possibile un duello ravvicinato. Prima di pensare all'ultima curva, iniziamo a pensare alla lotta per le qualifiche e a tutte le varie incognite come il caldo, più della Malesia. Fare 27 giri non sarà facile, la moto sarà molto calda però oggi è difficile sapere come andrà", ha aggiunto.

TAGS:
Motogp
Buriram
Thailandia
Rossi
Dovizioso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X