Moto3, Sachsenring: Pawi vince ancora sul bagnato

Locatelli e Bastianini salgono sul podio

Moto3, Sachsenring: Pawi vince ancora sul bagnato

Piove al Sachsenring e la gara di Moto3 diventa proprietà privata di Khairul Pawi, che vola sul bagnato e rifila 11 secondi ad Andrea Locatelli. Il pilota bergamasco chiude per la prima volta nei primi tre, seguito da Enea Bastianini al secondo podio in stagione. Il rookie Fabio Di Giannantonio si conferma nelle prime posizioni e finisce quinto, battendo sia Jorge Navarro (7°) che Brad Binder (8°). A punti va anche Francesco Bagnaia (10°).

Se con il bagnato la pista si fa per tutti più scivolosa, per Pawi diventa tutto più facile. Il pilota della Honda, proprio come in Argentina, gira uno/due secondi al giro più veloce degli altri e solo degli errori nel finale lo fanno rallentare riducendo la voragine dagli inseguitori. Con pista wet vanno forte anche gli italiani, ma non quelli che siamo più abituati a vedere davanti. Fenati non riesce mai a prendere il ritmo e chiude solo diciottesimo, mentre per terra ci finiscono sia Bulega (che era dodicesimo) che Migno. Locatelli, a 19 anni, sta vivendo la sua stagione migliore e ora ha 50 punti in classifica. Bastianini invece si riscatta dopo il ritiro di Assen e ora è sesto in campionato. Per la lotta al titolo Brad Binder (159) si fa superare negli ultimi giri da Navarro (112), ma la sua leadership è al sicuro. Dietro ci sono cinque italiani tutti in fila, guidati da Fenati (93) e Bagnaia (85).

TAGS:
Moto3
Sachsenring
Bagnaia
Bulega
Fenati
Bastianini