Moto3, Mugello: Binder beffa gli italiani

Impresa Di Giannantonio: 2°, anche Bagnaia sul podio

Moto3, Mugello: Binder beffa gli italiani

Gara di Moto3 al Mugello con arrivo in volata vinto ancora dal sudafricano Brad Binder che vola in classifica generale. Impresa del classe '98 Di Giannantonio con la Honda che finora non era mai andato a punti. Lottano fino alla fine per la vittoria anche Pecco Bagnaia (3°) con la Mahindra e Niccolò Antonelli (4°) con la Honda. Il poleman Fenati a metà gara si deve fermare per un problema alla moto. Buona gara anche di Bulega (8°) e Migno (10°).

Gara mai vista quest'anno in Moto3 con i piloti che formano un unico serpentone per quasi tutto il GP. Nessuno riesce a fare la differenza e in testa si alternano tantissimi piloti. Davanti a tutti c'è stato per un po' Romano Fenati, che poi a metà gara si è dovuto fermare per un problema alla catena. Anche i due compagni di team Migno e Bulega hanno guidato per alcune curve il gruppone. La sorpresa di giornata però è Fabio Di Giannantonio, il pilota romano all'esordio quest'anno in Moto3 nella volata finale riesce ad agguantare il podio. Podio tinteggiato dal tricolore anche grazie a Francesco Bagnaia che è stato tra i primi per tutti i 21 giri. Brad Binder mette a segno la terza vittoria consecutiva e adesso ha 49 punti di vantaggio su Navarro (anche lui fuori) e 60 su Fenati.

TAGS:
Moto3
Mugello
Ktm
Fenati
Bulega
Migno
VR46